"Non ci fermate tour" a Salerno: arrivano i grillini in piazza Portanova

L' evento vedrà la partecipazione di 26 deputati del M5S, che sono stati sospesi dall'ufficio di Presidenza della Camera dopo aver occupato i banchi del governo in occasione dell'approvazione del decreto Imu-Bankitalia

Arriva anche a Salerno il "Non ci Fermate Tour", evento che vede la partecipazione di ventisei deputati del Movimento 5 Stelle, che sono stati sospesi dall’ufficio di Presidenza della Camera dopo aver occupato i banchi del governo in occasione dell’approvazione del decreto Imu-Bankitalia. Il tour, partito lunedì 17 marzo da Verona è un percorso di agorà itineranti che si concluderà il 15 aprile a Torino.

Comprende ventinove tappe principali e toccherà circa ottanta località in tutta Italia: da nord a sud. I portavoce grillini saranno martedì 26 marzo alle ore 19:00 in piazza Portanova per incontrare i cittadini campani e informarli sui decreti vergogna approvati in Parlamento. Saranno presenti anche i quattro parlamentari salernitani: Mimmo Pisano, Angelo Tofalo, Andrea Cioffi e Silvia Giordano.

I portavoce del M5S visiteranno mercati e piazza parlando con i cittadini. “Ci trasferiamo a lavorare fuori dal Palazzo – affermano i parlamentari 5stelle – incontriamo i cittadini, informiamo le persone di quello che succede nelle stanze del potere, raccontiamo come la casta ha trasformato l’Italia in un bancomat da saccheggiare. Possono tentarle tutte per zittirci, ma non ce la faranno”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con l'auto in litoranea a Pontecagnano: muore 47enne

  • Striscia la Notizia a Salerno: pazienti oncologici rinunciano agli esami per il blocco delle convenzioni

  • Festa dell'Immacolata: non c'è il pienone in Campania, l'allarme dell'Abbac

  • Piazza della Libertà, i lavori saranno completati dalla "Rcm" di Rainone

  • “Si è spento serenamente”, ma l'uomo è vivo: Sarno tappezzata di "falsi" manifesti

  • La banda dell'Audi: è caccia ai ladri che svaligiano case di Salerno e provincia

Torna su
SalernoToday è in caricamento