Commercio illegale di corallo: sequestri e denunce, scacco al traffico dei cinesi

Il commercio clandestino o illegale di specie selvatiche è ancora oggi uno dei traffici illeciti più importanti e redditizi al mondo, dopo quello di droga, armi ed esseri umani

In azione, i Militari del Nucleo Carabinieri C.I.T.E.S. di Salerno, nell’ambito della più vasta operazione a carattere nazionale denominata “Low Cost”, volta a scongiurare il commercio illegale di corallo di specie protetta. Dal mese di luglio, durante i controlli a tappeto sulle attività commerciali a maggior rischio di illegalità, sono stati denunciati i titolari di due negozi, entrambi di nazionalità cinese, e sono state poste sotto sequestro 56 confezioni di coralli, per un peso lordo complessivo di 6,5 kg. Sono state anche emesse sanzioni per 20.000 euro complessivi.

Il sequestro

A fine ottobre, dunque, sono stati sequestrati, complessivamente su tutto il territorio nazionale,  130 kg di corallo, consistenti in circa 1000 pezzi appartenenti all’ordine della Scleractinia spp.  e a denunciare all’Autorità Giudiziaria 57 persone, nella maggior parte dei casi di nazionalità cinese. 

Il danno

Il danno apportato all’ambiente è gravissimo se si pensa che la velocità di crescita, in condizioni ideali, di questa specie è di circa 4 millimetri all’anno  e che alcuni coralli prima di essere spezzettati avevano sicuramente una lunghezza superiore ai 15 centimetri. Lo sfruttamento commerciale è, insieme alla distruzione degli ambienti naturali, una delle principali concause dell'estinzione e rarefazione in natura di numerose specie ed il commercio clandestino o illegale di specie selvatiche è ancora oggi uno dei traffici illeciti più importanti e redditizi al mondo, dopo quello di droga, armi ed esseri umani.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Sant'Egidio, donna muore folgorata nella doccia

  • Colto da malore mentre l'amico fa benzina: muore 30enne a San Mango Piemonte

  • Travolto da un treno ad Angri: Tobia è morto, Agro a lutto

  • Morto investito da un treno, la sorella: "Vorrei abbracciare chi ha avuto il cuore di mio fratello"

  • Paura nel Golfo di Policastro, registrate quattro scosse di terremoto in mare

  • Paura a Salerno, le onde invadono la spiaggia di Santa Teresa

Torna su
SalernoToday è in caricamento