Disastro in Etiopia: sull'aereo anche Paolo Dieci, lutto a Castellabate

Frequentava il Cilento da dieci anni con la sua famiglia e aveva casa a Punta Licosa. Conosciuto da molti, la commozione della comunità. Lascia la moglie e tre figli

Paolo Dieci

"Era una brava persona, non più un turista ma uno di noi, uno della comunità". Così Castellabate ricorda il romano Paolo Dieci, tra le vittime del disastro aereo in Etiopia.

Chi era

Residente a Roma, guidava la Ong Cisp e rete LinK 2007, un’ associazione di coordinamento consortile che raggruppa importanti Organizzazioni Non Governative italiane. Paolo Dieci frequentava il Cilento da dieci anni e aveva casa a Punta Licosa. Lascia la moglie e tre figli.

Potrebbe interessarti

  • Salerno: 5 locali perfetti per trascorrere una serata in riva al mare

  • "Aiuto, la strada è infestata dai serpenti": allarme dei residenti a Calata San Vito

  • Invasione di insetti rossi a Salerno: la gente scappa dal lungomare

  • Il mare più bello d'Italia è quello di Pollica e del Cilento Antico: parola di Legambiente e Touring Club

I più letti della settimana

  • Salerno: 5 locali perfetti per trascorrere una serata in riva al mare

  • Sole, mare e panorami mozzafiato: i Giardini del Fuenti incantano grandi e piccini

  • Traffico di droga tra Piana del Sele e Calabria:15 arresti, sequestrati 12mila euro e due pistole

  • "Nero di m...." rissa su Corso Garibaldi a Salerno: arrivano i carabinieri

  • Curiosità a Salerno, tifosi della Salernitana pescano un grosso calamaro

Torna su
SalernoToday è in caricamento