Tragedia di Rigopiano, l'amaro sfogo del papà di Stefano ad un anno dalla valanga

“Tutte le sere andiamo a dormire con la speranza che sia la nostra ultima notte", hanno detto la mamma e il papà di Stefano Feniello a "La vita in diretta"

Feniello con la fidanzata

E' trascorso un anno dalla tragedia di Rigopiano. Non si dà pace, Alessio Feniello, papà di Stefano, originario del salernitano, tra le vittime della strage che ha segnato l'Italia intera. A un anno dalla terribile valanga che travolse il resort di Farindola, il signor Feniello, distrutto, ricorda il momento in cui gli dissero che il figlio era tra i superstiti, senza avere il coraggio poi di comunicargli che si era trattato di un errore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'intervento del papà di Stefano

Il padre di Stefano ospite a La vita in diretta, oggi, ha ripercorso ancora una volta quei momenti di dolore e rabbia, chiedendosi perchè nessuno si sia ancora assunto la responsabilità per quanto accaduto. “Tutte le sere andiamo a dormire con la speranza che sia la nostra ultima notte", hanno detto la mamma e il papà di Stefano. L'unica speranza che dà loro la forza di vivere, è che presto venga fatta giustizia e che chi ha sbagliato paghi.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a San Cipriano Picentino, uomo si impicca nel cimitero

  • Torna lo spettro del Covid-19 a Salerno città, la denuncia del Comitato San Francesco e l'appello di Polichetti

  • Sorpresa in Costiera, "Fratacchione" Fazio in vacanza ad Amalfi

  • Covid-19: positiva una dipendente bancaria a Salerno

  • Covid-19 alla gelateria Buonocore, il titolare: "Abbiamo chiuso per tutelare i clienti"

  • Covid-19, altri 7 contagi in Campania: i dati del bollettino

Torna su
SalernoToday è in caricamento