Abusi e violenze della famiglia su minore, indagine chiusa: 4 gli indagati

A rischiare il processo non solo il padre e la madre della piccola, ma anche il fratellastro della vittima con la moglie

E' conclusa l'indagine su violenze e abusi presunti commessi su di una minore che a 5 anni, sarebbe stata maltrattata e abusata dal padre e dalla madre, oltre che dal fratello e dalla moglie di quest'ultimo. Un’inchiesta fatta di violenza ma anche di degrado, che si è evoluta da una prima attività per il reato di maltrattamenti, partita nel 2017 grazie al lavoro svolto dagli assistenti sociali. La vittima, la bimba, sarebbe stata costretta a vivere in uno stato di abbandono quotidiano, morale e materiale. Poi sarebbe stata picchiata, messa in punizione e obbligata ad accudire la sorellina più piccola e a fare le pulizie di casa. Poi i presunti abusi sessuali, che sarebbero maturati in ambito familiare. Quattro gli indagati che ora rischiano il processo.

Le accuse

La prima confidenza della piccola sarebbe stata fatta ad una vicina di casa. Da lì la richiesta di aiuto agli assistenti sociali e l’intervento del tribunale dei Minori, che dispose l’allontanamento delle due bambine da quella famiglia. Più volte, la piccola avrebbe subito abusi e soprusi di ogni genere. Con la madre a ordinarle di farsi baciare in bocca dal padre e di assecondare i suoi desideri. Gli stessi dettagli riferiti dalla piccola, in più di un’audizione protetta, avrebbero convinto gli inquirenti sulla bontà del suo racconto. Avrebbe non solo assistito a rapporti promiscui tra adulti, ma si sarebbe anche svegliata una volta, nel cuore della notte, con il padre e il fratello nudi nel letto, insieme alla sorellina. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma tra le due Nocera, giovane geometra si toglie la vita

  • Incidente mortale a Baronissi, il ragazzo che guidava interrogato dal gip: "Non ricordo nulla"

  • Via Pietro del Pezzo: rissa in pizzeria, intervengono i carabinieri

  • Eboli, sequestrata una macelleria: il proprietario tenta di aggredire i carabinieri

  • Delitto di Baronissi, l'imputato "cosciente ma con disturbi della personalità"

  • Allaccio abusivo alla rete Enel: arrestato il titolare de "Il Giardino degli Dei H24"

Torna su
SalernoToday è in caricamento