Tre scosse di terremoto tra Campania e Basilicata: nessun danno

L'epicentro, a una profondità di sette chilometri, è stato registrato a una trentina di chilometri dal capoluogo della Basilicata tra Muro Lucano, Bella, Castelgrande, Balvano (Potenza) e Ricigliano (Salerno)

Momenti di tensione, questa mattina, tra Campania e Basilicata. Tre scosse di terremoto (la più forte di magnitudo 2.8, le altre due di 2.1) sono state registrate in provincia di Potenza tra le 9.49 e le 10.07. Secondo quanto segnalato dall'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, l'epicentro, a una profondità di sette chilometri, è stato registrato a una trentina di chilometri dal capoluogo della Basilicata tra Muro Lucano, Bella, Castelgrande, Balvano (Potenza) e Ricigliano (Salerno). Non risultano danni a persone o cose.

Potrebbe interessarti

  • Maxi concorso della Regione Campania: come fare domanda

  • Grosso serpente sul lungomare di Salerno: l'appello dei cittadini

  • Sintomi, rimedi ed esercizi contro il dolore alla cervicale

  • 5 consigli di bellezza per far durare a lungo la tinta per capelli anche d’estate

I più letti della settimana

  • Maxi Concorso Regione Campania, pubblicati i primi due bandi: tutte le info

  • Arriva in ospedale con i testicoli lesionati: la madre sporge denuncia

  • Maxi concorso della Regione Campania: come fare domanda

  • Temporali e raffiche di vento in provincia di Salerno: ecco le previsioni

  • Allerta meteo in Campania, le previsioni nel salernitano

Torna su
SalernoToday è in caricamento