Truffò un'anziana di Montecorvino rubandole 40mila euro, arrestato pregiudicato

"Suo nipote ha fatto un incidente": il 22enne napoletano, con l'aiuto di un complice che i carabinieri stanno identificando finse di essere avvocato e poi carabiniere e si fece consegnare l'ingente somma dalla signora, una 84enne di Montecorvino Pugliano

Un pregiudicato e disoccupato napoletano, E.G. di 22 anni, è stato arrestato a Napoli dai carabinieri di Montecorvino Pugliano. L'uomo è accusato di truffa ai danni di un'anziana signora. E' ristretto ai domiciliari con braccialetto elettronico.

I fatti

"Suo nipote ha fatto un incidente": il 22enne napoletano, con l'aiuto di un complice che i carabinieri stanno identificando, finse di essere avvocato e poi carabiniere e si fece consegnare 40mila euro (contanti e monili d'oro) dalla signora, una 84enne di Montecorvino Pugliano.

La scoperta

La signora si è poi accorta del raggiro e ha denunciato tutto. Il trufattore è stato scoperto attraverso l'identikit e l'analisi dei tabulati telefonici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma al Ruggi, ragazza partorisce la figlia e poi muore di tumore

  • Costiera a lutto, è morto prematuramente il maresciallo Perrelli

  • Concorso per OSS a Salerno, annunciate anche oltre 500 assunzioni di medici e amministrativi

  • Coronavirus, due ragazze cilentane in quarantena

  • Lutto a Castellabate, muore il maresciallo dei vigili Vincenzo Cilento

  • Colpito da un'ischemia, continua a guidare: salvato un uomo ad Antessano di Baronissi

Torna su
SalernoToday è in caricamento