Uccelli custoditi illegalmente a Montecorice: sequestro dei Carabinieri

Il Nucleo Forestale ha scoperto 67 esemplari privi della documentazione necessaria per la detenzione, esposizione, vendita a scopo di lucro

Specie protette sequestrate dai Carabinieri

Militari del Nucleo Carabinieri C.I.T.E.S. di Salerno, coadiuvati dai volontari della “Guardia Rurale Ausiliaria” - Sezione Provinciale di Salerno, a conclusione di specifica mirata attività di indagine condotta anche su siti web di e-commerce, hanno provveduto al sequestro di 50 esemplari vivi di “Lonchura oryzivora” (Padda o Fringuello di Giava) e di 17 esemplari di “Myiopsitta monachus” (Parrochetto monaco), detenuti in gabbie rinvenute in un fondo rurale di Montecorice, in Cilento

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il blitz

Il sequestro si è reso necessario in quanto gli uccelli risultavano privi della documentazione necessaria per la detenzione, esposizione, vendita a scopo di lucro, prescritta per gli esemplari. La Convenzione sul commercio internazionale delle specie minacciate di estinzione, nota come CITES (Convention on International Trade of Endangered Species ), è diventata esecutiva nel 1975 ed è nata con l'obiettivo di tutelare le specie di animali e vegetali  minacciate di estinzione, regolamentandone il commercio. Lo sfruttamento commerciale è, unitamente alla distruzione degli ambienti naturali, una delle principali concause dell'estinzione e rarefazione in natura di numerose specie ed il commercio clandestino e/o illegale di specie selvatiche è ancora oggi uno dei traffici illeciti più importanti e redditizi al mondo, dopo quello di droga, armi ed esseri umani.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Richiamato per la mascherina abbassata, reagisce male: uomo bloccato a Salerno

  • Giù dal quinto piano di casa, dramma a Nocera: muore ragazzo di 16 anni

  • Pastena, palpeggiata nelle parti intime mentre torna a casa: indagini in corso

  • Fiume Sele: dopo il lockdown, un'esplosione di colori e biodiversità

  • Covid-19: oggi solo lo 0,09% dei tamponi positivi, 2 nuovi contagi all'ospedale di Eboli

  • Rissa in pieno centro a Pontecagnano: un giovane in ospedale

Torna su
SalernoToday è in caricamento