Ultras fa rima con solidarietà: curva Sud in campo per Francesco Pio

Mercoledì 5 ottobre, alle ore 20, gli ultras della Salernitana sfideranno la propria squadra del cuore per sostenere una nobile causa benefica. Chi vuole può donare un'offerta libera

Francesco Pio, bambino salernitano affetto da una rara malattia, ha bisogno degli ultras della curva Sud Siberiano per raccogliere fondi che gli consentano di sostenere cure molto costose. Gli ultras della Salernitana hanno risposto all'appello della sua famiglia e mercoledì 5 ottobre, alle ore 20, scenderanno in campo allo stadio Arechi. In contemporanea, a Darfo Boario, hanno organizzato un'amichevole di beneficenza anche gli ultras del Brescia. A Salerno, invece, gli ultras granata saranno allenati da un tecnico d’eccezione: in panchina, a dettare gli schemi, ci sarà il team manager della Salernitana, Salvatore Avallone.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Andrà in scena una partita d’allenamento a ranghi misti per sostenere la nobile causa benefica. Nelle ultime ore, la Salernitana e gli ultras hanno pubblicato un video congiunto sul sito internet ufficiale della società granata. Hanno parlato l'allenatore Giuseppe Sannino, l'ultras Mino Caputo, il capitano Alessandro Rosina e il team manager Salvatore Avallone. L’ingresso sarà gratuito e chi vorrà potrà lasciare una donazione agli addetti all’ingresso. Inoltre saranno distribuiti in omaggio gadget della Salernitana e dei tifosi. "Ultras non è violenza ma aggregazione – ha detto l’ultras Mino Caputo, – dimostreremo quanto batte il cuore di Salerno". Avallone, con tono scherzoso, ha lanciato il guanto di sfida ai suoi calciatori, avversari per una notte: "Allestiremo una squadra molto agguerrita. Vogliamo vincere a tutti i costi contro la nostra avversaria blasonata". L'amichevole di beneficenza fa seguito a Spal-Salernitana e precede di qualche giorno il derby Salernitana-Benevento, in programma domenica 9 ottobre allo stadio Arechi. Per quest'ultima partita, è stata indetta la giornata granata: pagheranno tutti, non saranno validi i voucher e gli abbonamenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore folgorata in casa, la difesa dell'elettricista: "Indagate tutti i familiari"

  • Coronavirus, 27 nuovi contagi in Campania: il bollettino

  • Covid-19: 5 nuovi contagi in Campania, i dati del bollettino

  • Incidente mortale nella notte, Cava: giovane centauro perde la vita

  • "Non mi dai da bere? Ti accoltello": un arresto a Torrione, beccato anche uno spacciatore

  • Covid-19, De Luca: "In Campania fatto miracolo". E annuncia: "Vaccino contro tumore"

Torna su
SalernoToday è in caricamento