"Facoltà e non obbligo": il gup assolve il papà separato che non incontra il figlio

L'uomo era stato denunciato dalla ex moglie: lo aveva accusato di aver provocato uno stato di malessere nel minore. Il gup Luigi Levita di Nocera Inferiore lo ha assolto

"Non ha eluso alcun obbligo". Con questa motivazione il gup del Tribunale di Nocera Inferiore, Luigi Levita, ha assolto un uomo denunciato dalla sua ex moglie per non essersi presentato agli incontri con il figlio minorenne. Era sua facoltà farlo, non un'imposizione. Infatti il giudice ha ritenuto che l'uomo non abbia commesso alcun reato. La sua condotta "può aver creato effetti spiacevoli nell'animo del minore" ma non al punto da provocare uno stato di malessere. L'ex moglie, invece, lo considerava responsabile e lo aveva denunciato per non aver dato esecuzione al provvedimento del giudice che, in fase di separazione, gli aveva concesso la possibilità di vedere il piccolo tutte le settimane.

Potrebbe interessarti

  • Potassio: come assumerlo e perché fa bene a cuore, reni e ritenzione idrica!

  • Cos'è la scutigera e perchè non conviene ucciderla?

  • "Aiuto, abbiamo la casa invasa da serpenti": incubo per una famiglia di Teggiano

  • Chiazze marroni in mare, ad Ascea Marina: la denuncia di una lettrice

I più letti della settimana

  • Incidente mortale sul Trincerone: Salerno si stringe attorno alla famiglia di Francesco, il cordoglio del sindaco

  • Incidente a Giovi: auto finisce in un precipizio, 4 feriti gravi. Scannapieco in pericolo di vita

  • Speciale Ferragosto 2019: tutti gli appuntamenti e le occasioni di svago a Salerno e provincia

  • Ricoverata d'urgenza a 12 anni: muore nella notte la piccola Francesca, choc a Matierno

  • Tragedia in Costiera Amalfitana: uomo si impicca a Vettica

Torna su
SalernoToday è in caricamento