Si ustionò con la sigaretta: muore il 67enne di Castel San Giorgio

Era stato trasferito a Napoli per le cure e la prima osservazione. E' morto, però, dopo un giorno di coma. Fatale l'innesco con l'alcool etilico delle medicazioni

Choc a Castel San Giorgio: è morto per le gravi ferite il 67enne che ieri si era ustionato, mentre si stava medicando.

Le indagini

L'uomo probabilmente si è gravemente ustionato perché stava fumando durante le medicazioni. La sigaretta accesa e l’alcool etilico vicino hanno contribuito all’innesco del fuoco, che poi si è rivelato mortale per lui. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I soccorsi

Il 67enne era stato trasferito a Napoli per le cure e la prima osservazione. E' morto, però, dopo un giorno di coma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore folgorata in casa, la difesa dell'elettricista: "Indagate tutti i familiari"

  • Covid-19: 5 nuovi contagi in Campania, i dati del bollettino

  • Incidente mortale nella notte, Cava: giovane centauro perde la vita

  • Coronavirus, 27 nuovi contagi in Campania: il bollettino

  • Covid-19, De Luca: "In Campania fatto miracolo". E annuncia: "Vaccino contro tumore"

  • Caso sospetto di Covid-19 a Salerno, medico del 118 in isolamento

Torna su
SalernoToday è in caricamento