Rubò soldi ad un cliente poi lo uccise: ergastolo confermato

Dovrà scontare una condanna all’ergastolo Pasquale Cammarosano, l’ex direttore dell’Ufficio Postale di Massa di Vallo della Lucania che a marzo 2001 uccise il 50enne Camine Novelli, che faceva il correntista

Dovrà scontare una condanna all’ergastolo Pasquale Cammarosano, l’ex direttore dell’Ufficio Postale di Massa di Vallo della Lucania che a marzo 2001 uccise il 50enne Camine Novelli, che faceva il correntista. Ieri la Cassazione ha confermato la sentenza dei giudici di primo grado che quella dell’Appello, accogliendo la richiesta del procuratore generale

La storia

L’ex direttore finì nel mirino del Nucleo Operativo della Compagnia Carabinieri di Vallo della Lucania, che indagarono insieme al Ris di Roma. Le sue impronte furono comparate con quelle rilevate sui sacchi di plastica dentro i quali c'era il cadavere di Novelli. Il corpo fu trovato il 7 marzo 2001 sul ciglio di una strada di Moio della Civitella. L'indagine era partita anche analizzando il comportamento tenuto da Cammarosano nel 2009 che, agevolato dall’essere direttore dell’ufficio postale di Massa, aveva sottratto un’ingente somma dai conti correnti di ignari cittadini e dai conti postali di Novelli di circa 142.000.000 di lire. Soldi mai ritrovati. Le denunce dei clienti in merito agli ammanchi diedero il via alla serie di indagini a carico di Cammarosano. A maggio 2016 la Corte di Assise di Salerno condannò l’uomo all’ergastolo per il reato di omicidio volontario aggravato ed occultamento di cadavere. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La prof fa l'appello e viene sbeffeggiata dagli studenti: il caso a Salerno

  • Docente in difficoltà sbeffeggiata dagli alunni, un genitore alla nostra redazione: "Ha fatto tutto da sola"

  • Scontro tra auto e bici, muore Marco Aliberti: Baronissi a lutto

  • Incidente a Salerno, perde il controllo della moto e cade: morto 16enne

  • Incidente in via Croce, muore il giovane Vittorio Senatore: Cetara a lutto

  • Salerno, morte di Antonio Junior De Sarlo: chiesto il processo per l'amico

Torna su
SalernoToday è in caricamento