Pontecagnano Faiano, vendita di tartarughe protette on line: denunce

Venti esemplari di tartarughe di specie protetta sono stati trovati dalla guardia forestale nel giardino di una villa privata: gli animali erano pronti per essere venduti su Internet. Due persone denunciate

Una testudo marginata (dalla rete)

Un traffico clandestino di tartarughe di terra è stato scoperto dagli uomini del nucleo operativo Cites di Salerno del corpo forestale dello Stato e dagli uomini della guardia forestale di Napoli. I forestali sono intervenuti nel giardino di una villa privata di Pontecagnano Faiano, a sud del capoluogo, giardino nel quale erano occultate tartarughe (una ventina) pronte ad essere vendute attraverso siti Internet.

Gli esemplari della specie protetta "Testudo hermanni" e "Testudo marginata" erano stati prelevati dal loro ambiente naturale e sono risultati sprovvisti della documentazione che ne attestava la provenienza. Le tartarughe, sequestrate, sono state affidate in custodia giudiziale a centri autorizzati dal ministero dell'ambiente e della tutela del territorio. Nel corso dell'operazione sono state sequestrate le documentazioni di vendita e acquisto ed un computer dal quale partivano gli annunci. Due persone sono state denunciate per detenzione illecita di animali di specie protetta.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Agropoli, rubata la salma di Pasquale Picariello: familiari sotto choc

  • Incidente mortale a Baronissi, il ragazzo che guidava interrogato dal gip: "Non ricordo nulla"

  • Via Pietro del Pezzo: rissa in pizzeria, intervengono i carabinieri

  • Delitto di Baronissi, l'imputato "cosciente ma con disturbi della personalità"

  • Morte di Melissa La Rocca, le parole della sua prof a una settimana dalla tragedia

  • Allaccio abusivo alla rete Enel: arrestato il titolare de "Il Giardino degli Dei H24"

Torna su
SalernoToday è in caricamento