Vento forte e disagi a Salerno e provincia, intervengono i vigili del fuoco

Stamattina, intanto, sulla statale 7 bis Nola-Villa Literno nei pressi dello svincolo per gli imbocchi autostradali, il forte vento ha causato il crollo di un cartello stradale

Alberi caduti, tabelloni pubblicitari staccati e molti altri danni, ha provocato il forte vento nelle ultime ore, a Salerno e provincia. Diversi, i cittadini che si sono rivolti ai vigili del fuoco a Salerno e nella Valle dell’Irno e nell’Agro.

Le raccomandazioni

La Protezione Civile raccomanda prudenza: l'allerta meteo, infatti, proseguirà fino alle 20 di stasera. E' preferibile, dunque, evitare le aree verdi e le strade alberate e prestare la massima attenzione alla guida di auto e moto, cercando di non avvicinarsi ad impalcature, gazebo, e strutture mobili a rischio caduta.

Il dramma sfiorato

Stamattina, intanto, sulla statale 7 bis Nola-Villa Literno nei pressi dello svincolo per gli imbocchi autostradali, il forte vento ha causato il crollo di un cartello stradale: fortunatamente, in quel momento, non transitava nessun veicolo. Dramma sventato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Richiamato per la mascherina abbassata, reagisce male: uomo bloccato a Salerno

  • Covid-19, sono 6 i nuovi casi positivi in Campania: 1 contagio ad Eboli

  • Covid-19: oggi solo lo 0,09% dei tamponi positivi, 2 nuovi contagi all'ospedale di Eboli

  • Covid-19, in lieve aumento i contagi nel salernitano: i dati provinciali

  • Covid-19, nuovo caso positivo a Battipaglia: l'appello della sindaca

  • Covid-19, altri 4 casi positivi in Campania: due sono a Cava de' Tirreni

Torna su
SalernoToday è in caricamento