Lavora sia come avvocato che come ausiliario del traffico: la storia di Vincenzo

E' lo stesso Colecchia a raccontare la sua storia a La Città: "Le Luci d'Artista mi hanno salvato. Facendo l'avvocato non riesco a guadagnare quasi nulla e così, per non gravare sui miei, è dal 2014 che partecipo alle selezioni per assumere stagionali"

Vincenzo Colecchia

E' paradossale la storia di Vincenzo Colecchia che, per sbarcare il lunario, oltre ad essere avvocato fa anche l'ausiliario del traffico di sera. E' lo stesso Colecchia che ha raccontato la sua storia al quotidiano La Città. "Le Luci d'Artista mi hanno salvato - esordisce - Facendo l’avvocato non riesco a guadagnare quasi nulla e così, per non gravare sempre sui miei, è dal 2014 che partecipo alle selezioni indette dall’amministrazione comunale per assumere stagionali".

"I clienti non pagano - spiega - Purtroppo c’è una sottocultura che spinge molte persone a credere che il lavoro intellettuale non debba essere retribuito. Si presentano come amici di, parenti di, e dunque è scontato che tu debba assisterli gratis. Poi, fatte salve pochissime eccezioni, quando si entra in uno studio per fare pratica, si ricevono al massimo dei rimborsi spese. Con questi presupposti è impossibile accollarsi i costi di un’attività propria e pagare la Cassa forense, perché le cifre pretese sono improbabili per chi ha un reddito quasi pari allo zero". Colecchia spiega come la sua è una situazione comune a moltissimi avvocati che, per sopravvivere sognando di coltivare la professione forense, sono costretti a fare anche più lavori contemporaneamente. "Naturalmente mi auguro che la situazione non continui sempre così.Sto pensando seriamente di trasferirmi a Milano, dove i praticanti ricevono 500 euro al mese. In alternativa, sto valutando l’ipotesi di mettere in piedi una società di consulenza legale, sfruttando i fondi europei. Un dato è certo - conclude amareggiato - di sola avvocatura, la maggior parte di noi trentenni, non riesce a vivere".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I clan attivi in provincia di Salerno: nuova relazione dell'Antimafia

  • Blitz a Casa Campitelli di Pagani, scoperta "azienda" della droga: 13 arresti

  • Dramma a Cava, giovane precipita dal balcone e muore

  • Arancini, crocche e specialità siciliane: inaugurata "Mizzica" a Salerno

  • Paura a Battipaglia, rapinato un supermercato: donna ferita

  • Blitz dei Nas in un deposito a Salerno: maxi sequestro di bottiglie d'acqua

Torna su
SalernoToday è in caricamento