Vìola il divieto di avvicinamento al medico che picchiò: un uomo ai domiciliari

Si tratta di un 66enne di Castel San Lorenzo che era stato già raggiunto, lo scorso 10 ottobre, da un provvedimento di divieto. Nona rispettato la prescrizione ed i carabinieri lo hanno arrestato

Foto archivio

Un uomo di Castel San Lorenzo è stato arrestato (ai domiciliari) dai Carabinieri per non aver rispettato il divieto di avvicinamento al proprio medico che gli era stato già imposto lo scorso 10 ottobre, dopo aver picchiato il dottore.

La ricostruzione

La vicenda risale ai primi giorni di ottobre. Un 66enne aveva impugnato un bastone di ferro e colpito a più riprese il proprio medico, ferendolo alla testa e in varie parti del corpo. Il divieto di avvicinamentoo gli era stato subito notificato ma non lo ha rispettato.

Potrebbe interessarti

  • Salerno: 5 locali perfetti per trascorrere una serata in riva al mare

  • "Aiuto, la strada è infestata dai serpenti": allarme dei residenti a Calata San Vito

  • Invasione di insetti rossi a Salerno: la gente scappa dal lungomare

  • Il mare più bello d'Italia è quello di Pollica e del Cilento Antico: parola di Legambiente e Touring Club

I più letti della settimana

  • "Do 1000 euro a chi restituisce il cellulare alla mamma di Alessandro": l'appello di un nostro lettore

  • Dramma a Nocera, precipita dal tetto di una scuola: muore operatore

  • Salerno: 5 locali perfetti per trascorrere una serata in riva al mare

  • "Aiuto, la strada è infestata dai serpenti": allarme dei residenti a Calata San Vito

  • Festeggiano il matrimonio in un ristorante ma non pagano il conto: neo sposini nei guai

  • Sole, mare e panorami mozzafiato: i Giardini del Fuenti incantano grandi e piccini

Torna su
SalernoToday è in caricamento