Vìola il divieto di avvicinamento al medico che picchiò: un uomo ai domiciliari

Si tratta di un 66enne di Castel San Lorenzo che era stato già raggiunto, lo scorso 10 ottobre, da un provvedimento di divieto. Nona rispettato la prescrizione ed i carabinieri lo hanno arrestato

Foto archivio

Un uomo di Castel San Lorenzo è stato arrestato (ai domiciliari) dai Carabinieri per non aver rispettato il divieto di avvicinamento al proprio medico che gli era stato già imposto lo scorso 10 ottobre, dopo aver picchiato il dottore.

La ricostruzione

La vicenda risale ai primi giorni di ottobre. Un 66enne aveva impugnato un bastone di ferro e colpito a più riprese il proprio medico, ferendolo alla testa e in varie parti del corpo. Il divieto di avvicinamentoo gli era stato subito notificato ma non lo ha rispettato.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Salerno, perde il controllo della moto e cade: morto 16enne

  • Lutto nella movida, dolore e commozione per i funerali di Enzo

  • Salerno, alunni vessati in classe: docente allontanata dalla scuola

  • Choc a Santa Maria di Castellabate: trovato un cadavere in spiaggia

  • Morto in spiaggia: due comunità piangono Domenico Di Sessa

  • A2 chiusa per la bomba, l'odissea di una famiglia: "Bimbi in lacrime, nessuna assistenza"

Torna su
SalernoToday è in caricamento