Vìola il divieto di avvicinamento al medico che picchiò: un uomo ai domiciliari

Si tratta di un 66enne di Castel San Lorenzo che era stato già raggiunto, lo scorso 10 ottobre, da un provvedimento di divieto. Nona rispettato la prescrizione ed i carabinieri lo hanno arrestato

Foto archivio

Un uomo di Castel San Lorenzo è stato arrestato (ai domiciliari) dai Carabinieri per non aver rispettato il divieto di avvicinamento al proprio medico che gli era stato già imposto lo scorso 10 ottobre, dopo aver picchiato il dottore.

La ricostruzione

La vicenda risale ai primi giorni di ottobre. Un 66enne aveva impugnato un bastone di ferro e colpito a più riprese il proprio medico, ferendolo alla testa e in varie parti del corpo. Il divieto di avvicinamentoo gli era stato subito notificato ma non lo ha rispettato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Sant'Egidio, donna muore folgorata nella doccia

  • Colto da malore mentre l'amico fa benzina: muore 30enne a San Mango Piemonte

  • Travolto da un treno ad Angri: Tobia è morto, Agro a lutto

  • Morto investito da un treno, la sorella: "Vorrei abbracciare chi ha avuto il cuore di mio fratello"

  • Paura nel Golfo di Policastro, registrate quattro scosse di terremoto in mare

  • Incidente sulla Cilentana, muore anche la 17enne di Albanella

Torna su
SalernoToday è in caricamento