Orrore a Sarno, approfitta di ragazza con disagio psico-fisico

Arrestato un uomo, già noto alle forze dell'ordine, che ha violentato una ragazza in precaria condizione psico-fisica. I carabinieri: "Avrà ora tempo e modo per riflettere su quanto abiettamente commesso"

violenza

Una vicenda da brivido, a Sarno, la sera del 16 luglio. Un trentunene con precedenti, approfittando del rapporto di amicizia con la famiglia di una ragazza in precaria condizione psico-fisica, è riuscito a restare solo con la giovane, per poi rinchiuderla in camera da letto, minacciarla e violentarla. A  nulla sono valsi i tentativi di resistenza della ragazza che ha, purtroppo, subito l'abuso.

Non contento, l'uomo, il giorno successivo l'increscioso episodio, è tornato dal padre della vittima per minacciarlo ed offenderlo. Denunciato ai carabinieri,il trentunenne di Sarno è stato arrestato per violenza sessuale, ingiuria e minacce. I carabinieri: "Avrà ora tempo e modo per riflettere su quanto abiettamente commesso".


 

 
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Bimbo incendia il divano di casa: il padre si ustiona per salvarlo

    • Cronaca

      Choc a Salerno, uomo si abbassa i pantaloni davanti ad una ragazza sulla spiaggia

    • Politica

      Esclusiva/Intervista a Carmine Romaniello: "Ecco cosa faranno i socialisti per Salerno"

    • Cronaca

      Viola i domiciliari per portare a passeggio il cane: fermato pregiudicato di Salerno

    I più letti della settimana

    • "The Times”: l'Unisa è il 1° Ateneo del Sud e 3° università più influente nella ricerca

    • Amanti sorpresi dai coniugi in un bar: scoppia la rissa

    • Al via la selezione di 100 profili per la grande distribuzione a Salerno

    • Tragedia a San Gregorio Magno: tenta di accendere una sigaretta e muore ustionato

    • L'università di Salerno nella classifica internazionale degli atenei

    • Torna a casa dal carcere: applausi e ovazioni al piccolo "boss" di Eboli

    Torna su
    SalernoToday è in caricamento