Visite mediche dei vigili, il Comune precisa: "Nessun danno per i contribuenti"

Palazzo di Città smentisce le dichiarazioni rese dei sindacati rispetto al costo della procedura adottata dall'amministrazione comunale per le visite mediche del Corpo della Polizia Municipale

Nessun danno ai contribuenti per le visite mediche agli agenti della polizia municipale. L'amministrazione comunale di Salerno smentisce i sindacati, secondo i quali la procedura adottata dai vertici di Palazzo di Città comporterebbe spese che andrebbero dai 40 ai 60 mila euro. “Cosa assolutamente non vera - precisano dal Comune -  in quanto le visite sono effettuate da un collegio medico statale, a titolo gratuito, come anche l'eventuale appello”. Inoltre “i vigili urbani che si devono recare a fare la visita medica non godono di alcun indennizzo di missione, ma hanno diritto al solo rimborso del titolo di viaggio (biglietto del treno o del bus)”. Per quanto riguarda, invece, la natura delle visite stesse, “sono nell'interesse non solo del medesimo Corpo, ma anche dell'intera collettività, in quanto – spiegano dal Comune di Salerno - il numero di parziali inidoneità dei vigili parrebbe sproporzionato rispetto al numero complessivo degli agenti. Si tratta di visite di verifica dell'idoneità al lavoro e non certo di visite di sorveglianza sanitaria esercitate dal medico competente".

La replica dei vigili

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia all'Università di Fisciano: giovane precipita dal parcheggio multipiano e muore

  • Blitz a Casa Campitelli di Pagani, scoperta "azienda" della droga: 13 arresti

  • Suicidio all'Unisa, il cordoglio di Loia: in arrivo tre psicologi per gli studenti

  • Gelo a Ricigliano, il parroco ai fedeli: "Celebro la messa a casa vostra"

  • Contursi Terme piange Mumù, il sindaco dei cani

Torna su
SalernoToday è in caricamento