Amianto assassino, ex militare salernitano riconosciuto “vittima del dovere”

Il giudice del lavoro del Tribunale di Salerno ha concesso agli eredi la corresponsione, da parte del ministero della Difesa, di un importo mensile di 500 euro

E' stato riconosciuto lo status di “vittima del dovere” a un ex militare salernitano che si era ammalato di mesotelioma, a causa dell’amianto. Come riporta La Città, il giudice del lavoro del Tribunale di Salerno ha concesso agli eredi la corresponsione, da parte del ministero della Difesa, di un importo mensile di 500 euro e non più di 250 euro, da sommare ad altri mille euro mensili.

L'osservazione

"Il contenuto della sentenza del Tribunale di Salerno – ha spiegato a La Città l’avvocato Ezio Bonanni , presidente dell’Osservatorio nazionale amianto – è tranchant sul comportamento della Marina militare Italiana e conferma le risultanze della commissione parlamentare di inchiesta sulla strage di marinai vittime dell’amianto".


 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Nuova scossa di terremoto in Molise, avvertita anche a Salerno

  • Cronaca

    Agro, abusi su una bambina di 10 anni: arrestati nonno e madre

  • Cronaca

    Viadotto Gatto: soddisfacenti le prime indagini sulla stabilità

  • Cronaca

    Litiga con l'ex, la picchia e tenta di rubarle l'incasso del bar: arrestato 40enne

I più letti della settimana

  • Incidente mortale ad Angri, la vittima è un ragazzo di 26 anni

  • "Non ci lasciate entrare? Noi investiamo e uccidiamo i clienti in coda": 2 arresti a Salerno

  • Incidente ad Agropoli: muore Peviani, ex attaccante di Salernitana e Cavese

  • Terremoto in Molise, scossa avvertita anche a Salerno e provincia

  • Ponte crollato a Genova: tra i morti anche un camionista di Scafati

  • "Auguri maledetto": la commovente lettera di Gianni Novella diventa virale

Torna su
SalernoToday è in caricamento