Amianto assassino, ex militare salernitano riconosciuto “vittima del dovere”

Il giudice del lavoro del Tribunale di Salerno ha concesso agli eredi la corresponsione, da parte del ministero della Difesa, di un importo mensile di 500 euro

E' stato riconosciuto lo status di “vittima del dovere” a un ex militare salernitano che si era ammalato di mesotelioma, a causa dell’amianto. Come riporta La Città, il giudice del lavoro del Tribunale di Salerno ha concesso agli eredi la corresponsione, da parte del ministero della Difesa, di un importo mensile di 500 euro e non più di 250 euro, da sommare ad altri mille euro mensili.

L'osservazione

"Il contenuto della sentenza del Tribunale di Salerno – ha spiegato a La Città l’avvocato Ezio Bonanni , presidente dell’Osservatorio nazionale amianto – è tranchant sul comportamento della Marina militare Italiana e conferma le risultanze della commissione parlamentare di inchiesta sulla strage di marinai vittime dell’amianto".


 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Dipendenti minacciati sotto estorsione, arrestato ex colonnello di Nocera

  • Cronaca

    Omicidio Tura De Marco, la decisione dei giudici: 16 anni di carcere a Luca Gentile

  • Politica

    Segreteria Pd, Martina primo nei circoli a Salerno: Zingaretti vince a Cava e nel Cilento

  • Cronaca

    Allerta meteo: ecco il nuovo bollettino della Protezione Civile

I più letti della settimana

  • Dipendenti minacciati sotto estorsione, arrestato ex colonnello di Nocera

  • Nocera Inferiore, Corona non si presenta al ristorante: scatta la segnalazione

  • Nocera Superiore, va in ospedale e scopre che il suo feto è morto: scatta la denuncia

  • Sorpresa nel Parco Nazionale del Cilento: su un albero spunta lo scoiattolo bianco

  • "Ladri bulgari a Scafati", il raid di fuoco ordinato dal clan per proteggere le famiglie

  • Incidente a Casal Velino, auto contro muro: muore una 21enne

Torna su
SalernoToday è in caricamento