Centrale del Latte di Salerno: iniziata la fusione con il gruppo "Newlat Food"

Resta confermata piena autonomia in termini di produzione, politiche commerciali, di approvvigionamento delle materie prime e politiche occupazionali

La sede

La Centrale del Latte di Salerno apre il 2020 all’insegna di grandi novità e, allo stesso tempo, storiche conferme. Dal 1° gennaio 2020, infatti, l’Azienda è entrata a far parte della Newlat Food S.p.A., uno dei principali gruppi italiani nel settore agroalimentare, dallo scorso ottobre quotata in borsa e già dal 2015 titolare della Centrale del Latte.

La novità

Come avvenuto sino ad oggi, la Newlat Food S.p.A. - si legge in una nota - lascerà "piena autonomia alla Centrale del Latte in termini di produzione, politiche commerciali, di approvvigionamento delle materie prime e politiche occupazionali, con l’indubbio vantaggio di potere contare su di un Gruppo che l’aprirà a mercati nazionali, al fianco di brand storici del lattiero caseario quali: Polenghi, Giglio, Matese, Optimus, Torre in Pietra e tanti altri". La formalizzazione della fusione ha l’effetto di semplificare i processi societari "senza snaturare la forte identità e gli elementi distintivi che da sempre caratterizzano l’azienda salernitana sul territorio, ovvero qualità, sicurezza alimentare, provenienza locale delle materie prime, sostegno alla zootecnia locale e sostenibilità ambientale". Insomma, la Centrale del Latte andrà così a connaturarsi come baricentro a sud dell’attività della Newlat food S.p.A., costituendo il polo produttivo e commerciale del Gruppo, con "indubbi vantaggi per l’economia del territorio e lo storico brand salernitano".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I clan attivi in provincia di Salerno: nuova relazione dell'Antimafia

  • Blitz a Casa Campitelli di Pagani, scoperta "azienda" della droga: 13 arresti

  • Dramma a Cava, giovane precipita dal balcone e muore

  • Arancini, crocche e specialità siciliane: inaugurata "Mizzica" a Salerno

  • Chiudono le edicole, parlano i giornalai: "Con 800 euro non si può vivere"

  • Paura a Battipaglia, rapinato un supermercato: donna ferita

Torna su
SalernoToday è in caricamento