Crisi e commercio, chiude uno storico barbiere salernitano

Non riaprirà il 18 maggio, dopo oltre due mesi di chiusura forzata per l’emergenza Coronavirus, il barbiere Stanzione

“Ringrazio tutti i miei clienti che mi hanno seguito in tutti questi anni. Un abbraccio e distinti saluti”. Poche ma sentite parole scritte su due fogli A4 e affissi dinanzi allo storico salone in via Pietro da Eboli,  nel centro di Salerno. Il noto barbiere Stanzione ha deciso di abbassare la saracinesca del suo esercizio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non riaprirà il 18 maggio, dopo oltre due mesi di chiusura forzata per l’emergenza Coronavirus. Amarezza tra i suoi affezionati clienti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Salerno non è turistica: ha solo la fortuna di essere tra 2 costiere", la amara denuncia di un lettore

  • Caso sospetto di Covid-19 a Salerno, medico del 118 in isolamento

  • Mare con schiuma gialla e meduse morte tra Pontecagnano e Battipaglia

  • Coronavirus, nuovi 10 contagi in Campania: il bollettino

  • Sole, mare e relax per il ministro Luigi Di Maio a Palinuro

  • Tutti a mare a Salerno: nessuno rinuncia ai tuffi, traffico in Costiera

Torna su
SalernoToday è in caricamento