Il “Digital Day” arriva a Salerno: ecco il programma della kermesse

All’appuntamento, in programma nella suggestiva location del Castello Arechi di Salerno, prenderanno parte numerosi imprenditori, manager e professionisti provenienti da tutta Italia

Nicola Savino

Arriva a Salerno il “Digital Day”, l’evento esclusivo sulla digitalizzazione a norma dei processi organizzato dalla Savino Solution srl, società presente nell’albo dei conservatori accreditati dall’Agenzia per l’Italia Digitale (Agid) e dal suo Ceo Nicola Savino, uno dei maggiori esperti nazionali del settore.

L’evento

All’appuntamento, in programma nella suggestiva location del Castello Arechi di Salerno, prenderanno parte numerosi imprenditori, manager e professionisti provenienti da tutta Italia. Il ricco programma dell’evento si aprirà alle 19 con l’aperitivo di benvenuto in terrazza, un momento di confronto tra imprenditori e professionisti. Alle 19,45 si terrà il workshop dal titolo “Blockchain e trasformazione digitale: opportunità e rischi, moderato dalla speaker di RCS75 Rossella Pisaturo.

I partecipanti

Oltre a Nicola Savino, all’incontro interverranno: Mariarita Giordano, assessore alle politiche giovanili e all’innovazione del Comune di Salerno; Pasquale Sessa, presidente del Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Salerno; Edoardo Gisolfi, presidente del Gruppo Servizi Innovativi e Tecnologici di Confindustria Salerno; Dante Granese, project manager di Savino Solution; Ivan Visconti, docente del Dipartimento di Ingegneria dell'Informazione ed Elettrica e Matematica applicata.

La beneficenza

Quest’anno il Digital Day sarà collegato ad un’iniziativa sociale. Attraverso la piattaforma web “Treedom” saranno donati alcuni alberi ai partecipanti. Stando ai dati del WWF, da un pino di 15 metri si ricavano oltre 70 mila fogli A4. “La digitalizzazione oltre a consentire un risparmio economico e a migliorare i flussi di lavoro, permette di salvaguardare l’ambiente” spiega Savino. L’evento sarà l’occasione per approfondire i temi legati alla digitalizzazione e le novità relative all’attività di dematerializzatore di Nicola Savino. Tra queste, il conseguimento del primo brevetto in Europa di un sistema di conservazione digitale a norma di legge per i record e la blockchain. “Il sistema, frutto di un lavoro combinato di tecnici ed ingegneri informatici durato 5 anni e costato all’azienda oltre 2 milioni di euro di investimenti, consente per la prima volta di conservare, certificare e rendere opponibile a terzi e a norma di legge, tutti i record, ovvero i dati e le informazioni informatiche di qualunque sistema informativo, e la blockchain, sia per i registri a catena di blocchi che tutti i registri distribuiti” sottolinea il Ceo dell’azienda.

Il Digital Day sarà all’insegna del networking e del divertimento, per condividere l’attenzione comune alla digitalizzazione dei processi a norma. Paperless, prima rivista sulla digitalizzazione a norma dei processi, sarà media partner dell’evento. Giunta al terzo numero, intitolato “Guida galattica per digitalizzatori”, è stata consultata online sul sito www.rivistapaperless.com già da migliaia di utenti. “Questo progetto editoriale si propone di raccontare la rivoluzione introdotta dal digitale nell’organizzazione aziendale e quindi nelle vite e nel lavoro delle persone – afferma Savino - Nasce, in collaborazione con il Gruppo Stratego per accompagnare i professionisti italiani, con contenuti originali a cura di esperti  e per raccontare case history aziendali e il loro percorso di  digitalizzazione dei processi e dei vantaggi che ne derivano.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi concorso Regione Campania: ecco gli idonei alla prima fase

  • Pioggia e vento, nuova allerta meteo in Campania: ecco le previsioni

  • Angri, investito da un treno mentre raggiunge il binario: grave studente

  • Incidente sulla Cilentana, muore Francesco Farro: donati gli organi

  • Incidente in litoranea ad Eboli, auto investe una donna: è morta

  • Travolta da un bus mentre attraversa la strada a Milano: grave maestra salernitana

Torna su
SalernoToday è in caricamento