Asili nido, a Salerno saranno aperti anche il venerdì e il sabato sera

I genitori potranno lasciare i loro bambini presso strutture comunali, il venerdì e il sabato, dalle 19 alle 24. Il comune ha inoltre annunciato la costruzione di un asilo nido a Pastorano. Polemica con la regione

"Genitori in libertà" è il nome del progetto varato dal comune di Salerno e presentato nel corso di una conferenza stampa. Il venerdì e il sabato, dalle 19 alle 24, i genitori potranno affidare i loro bambini a strutture comunali nelle quali opererà personale specializzato e qualificato, mentre i genitori potranno magari godersi una serata in città. La città - ha annunciato l'amministrazione comunale - avrà anche il suo albo comunale per le baby sitter.

Il servizio, rivolto ai bambini da 0 a 3 anni, offre alle famiglie la possibilità di avvalersi di una babysitter qualificata: le educatrici saranno in possesso dei titoli di studio previsti dalla normativa e dovranno partecipare obbligatoriamente a corsi di formazione specifici organizzati dal comune. Inoltre, sempre per venire incontro alle famiglie che lavorano "gli asili saranno aperti anche per il mese di luglio e durante le festività natalizie come avviene in tutte le moderne città europee. L'orario di apertura andrà dalle 7 alle 18, dal lunedì al venerdì, mentre il sabato sarà garantito il servizio fino alle 12, così come sarà garantito il trasporto pubblico", così come annunciato dal sindaco Vincenzo De Luca.

"Quest'anno - ha aggiunto il primo cittadino - inaugureremo, in località Pastorano, l'ottavo asilo nido per 45 bambini dai tre mesi ai tre anni. Si tratta di uno sforzo immane soprattutto per una città del Sud. In un tempo in cui la regione Campania azzera i fondi per le politiche sociali noi destiniamo quasi il 20% del nostro bilancio proprio a questo settore".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Sant'Egidio, donna muore folgorata nella doccia

  • Colto da malore mentre l'amico fa benzina: muore 30enne a San Mango Piemonte

  • Morto investito da un treno, la sorella: "Vorrei abbracciare chi ha avuto il cuore di mio fratello"

  • Paura nel Golfo di Policastro, registrate quattro scosse di terremoto in mare

  • Suicidio a Salerno, uomo trovato morto in strada: si indaga

  • Incidente a Cassino, grave don Antonio Agovino di Sarno: i fedeli si riuniscono in preghiera

Torna su
SalernoToday è in caricamento