La Fabbrica di Salerno apre i battenti: stabilita la data dell'inaugurazione del Centro polifunzionale

La società ha deciso di annunciare la data anche attraverso una maxi affissione, la più grande e prestigiosa presente sul territorio, visibile da oggi in via Lungomare Tafuri

Lettieri

Aprirà i battenti giovedi 6 settembre, il nuovo Centro polifunzionale "La Fabbrica". Lo annuncia il presidente Giuseppe Lettieri, impegnato da tempo nell’ambizioso progetto - unico nel suo genere in Italia - che troverà compimento tra cinque mesi nella zona industriale di Salerno, in via Tiberio Claudio Felice. La società ha deciso di annunciarlo anche attraverso una maxi affissione, la più grande e prestigiosa presente sul territorio, visibile da oggi in via Lungomare Tafuri.

La soddisfazione del presidente Lettieri

"Non è stato facile individuare una data che andasse bene a tutti gli attori coinvolti in questo bellissimo progetto. Dalla proprietà ai negozi, passando per le grandi attività di sport ed intrattenimento, alle istituzioni e gli ospiti speciali che saranno presenti all’evento di apertura. Le parti comuni del Centro saranno già pronte ad aprile ma abbiamo ritenuto indispensabile dare più tempo alle medie superfici per completare al meglio i lavori e gli allestimenti oltre alla necessità di dare tempo agli organi competenti di effettuare alcuni lavori di riqualificazione dell’area esterna al Centro, tra cui strade, illuminazione, marciapiede, videosorveglianza. Il tempo a volte è tiranno un progetto vasto e al contempo importantissimo per l’intero territorio salernitano, richiede interventi curati nei minimi dettagli per presentarsi al massimo ai visitatori e a tutti coloro che vivranno nel Centro un’esperienza unica fatta di servizi per lo sport, il benessere, l’intrattenimento e lo shopping".

Il presidente Lettieri non sottovaluta l’altissima aspettativa che viene anche dalla richiesta di lavoro delle migliaia di aspiranti (13mila) che hanno inoltrato alla Gi Group la propria candidatura. Tanto che nei giorni scorsi, chiusa la fase di raccolta dei cv, è stato comunicato l’avvio di una seconda fase: la valutazioni dei curriculum.

Il centro

L’area è di 100 mila metri quadrati per un investimento totale di 40 milioni di investimento privato. La Fabbrica dà spazio all’innovazione dopo la riconversione industriale. L’idea fa capo a “La Fabbrica Srl”, presieduta da Giuseppe Lettieri nell’ambito delle attività della finanziaria “Meridie SpA”, presieduta da Gianni Lettieri. Circa 600 le assunzioni previste. La struttura avrà una food court centrale con un videowall a parete intera, saranno circa 60 i negozi con area fitness e wellness gestiti dal marchio mondiale Virgin Active. Ci sarà inoltre un solarium con piscina olimpionica, sempre a cura di Virgin, campi da calcio esterni che diventeranno la nuova sede della Scuola Calcio Olympic Salerno del presidente Matteo Pisapia, un’area baby playground indoor, ovvero interna, con sala bowling e pista go-kart a due piani per grandi e piccini a cura di Blu Park Salerno (bluparksalerno.it). Lo skyline della Fabbrica è realizzato con l’innovativa lamiera d’acciaio traforata retroilluminata che avvolge il Centro. Ha una duplice funzione: di rinfrescare l’edificio e di realizzare un effetto scenico unico. Di sera La Fabbrica di Salerno diventerà una lanterna riconoscibile anche da lontano.
 

Altri servizi

Non chiamatelo centro commerciale: la Fabbrica di Salerno è un centro, oltre che per lo shopping, per lo sport, il benessere e il tempo libero. La Fabbrica è un progetto unico nel suo genere in tutta Europa perché, allo shopping, unisce strutture sportive come campi da calcio, paddle, piscine olimpioniche, oltre al centro fitness e benessere. All’esterno ci sarà anche un’area sgambamento per i nostri amici a quattro zampe ed un lavaggio automatico per le auto.

I marchi

Virgin Active, leader mondiale nel settore del fitness, gestirà all’interno del Centro l’area fitness e wellness. Virgin Active ha aperto da tempo un infopoint presso l’hotel Montestella a Salerno per raccogliere adesioni e fornire informazioni, aperto fino alla fine di aprile tutti i giorni, incluso sabato e domenica, dalle ore 9 alle 22. La Fabbrica ospiterà in esclusiva mondiale per un anno, grazie a Virgin Active, nuove attrezzature all’avanguardia. Blu Park Salerno aprirà l’area playground: oltre duemila metri quadri di divertimento al coperto per tutta la famiglia, tutto l’anno, grazie ai gonfiabili, ai giochi, alle salette per i compleanni, alle piste da bowling e Go-kart. Il kart avrà una pista interna a due piani e disporrà di 20 mezzi per adulti ed 8 per bambini. In più, con i suoi 6 metri di ampiezza, sarà la pista più larga d’Italia. I kart hanno un motore elettrico di ultimissima generazione, il modello è il New Sodi Rtx. Inoltre, le piste da bowling saranno 6, tutte fornite di bumpers, ovvero di spondine che permetteranno di coinvolgere anche i più piccini. Scuola calcio Olympic Salerno  gestirà, invece, i campi da calcio dove trasferirà qui tutte le sue attività. La scuola calcio, diretta dal giovane presidente Matteo Pisapia, è tra le più importanti del territorio salernitano.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La prof fa l'appello e viene sbeffeggiata dagli studenti: il caso a Salerno

  • Incidente a Salerno, perde il controllo della moto e cade: morto 16enne

  • Scontro tra auto e bici, muore Marco Aliberti: Baronissi a lutto

  • Docente in difficoltà sbeffeggiata dagli alunni, un genitore alla nostra redazione: "Ha fatto tutto da sola"

  • Incidente in via Croce, muore il giovane Vittorio Senatore: Cetara a lutto

  • Salerno, alunni vessati in classe: docente allontanata dalla scuola

Torna su
SalernoToday è in caricamento