Lavoro, Boccia lancia l'allarme da Salerno: "60mila giovani vanno via dal Sud"

Il presidente nazionale di Confindustria ha partecipato al Premio Falk “Governance e capitali: opportunità per la crescita” organizzato presso la sede della Camera di Commercio

Vincenzo Boccia

Torna a parlare di infrastrutture, giovani e lavoro il presidente nazionale di Confindustria Vincenzo Boccia che, oggi pomeriggio, ha partecipato al Premio Falk “Governance e capitali: opportunità per la crescita” organizzato presso la sede della Camera di Commercio di Salerno.

L’intervento

Nel corso del suo intervento il leader degli industriali ha lanciato un messaggio chiaro al Governo gialloverde: “Il Sud ha bisogno di un grande piano shock, a partire da un grande piano di dotazione infrastrutturale. Abbiamo segnalato da tempo che ci sono già risorse spendibili. Occorre anche un piano di inclusione dei giovani nel mondo del lavoro”. Poi Boccia ha lanciato l’allarme occupazione: “Abbiamo oltre 60mila giovani che dal Sud ogni anno si spostano al Nord o in altri paesi per cercare lavoro”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma tra le due Nocera, giovane geometra si toglie la vita

  • Eboli, sequestrata una macelleria: il proprietario tenta di aggredire i carabinieri

  • Via Pietro del Pezzo: rissa in pizzeria, intervengono i carabinieri

  • Ultras Salernitana a lutto: è morto Antonio Liguori

  • Settecentomila lettere in partenza dall'Agenzia delle Entrate

  • Roccadaspide, raccoglie castagne cadute sulla strada: minacciato con un'ascia per il "furto"

Torna su
SalernoToday è in caricamento