Piano per il Lavoro della Regione, anche De Luca "a sorpresa" a Palazzo Sant'Agostino

Strianese: "Diecimila assunzioni nella Pubblica Amministrazione da distribuirsi in tutta la Campania sono un obiettivo concreto, ora spetta ai Comuni e agli Enti Locali"

E' stato presentato il Piano per il Lavoro della Regione Campania, a Palazzo S. Agostino. Il presidente della Provincia di Salerno, Michele Strianese, ha illustrato il Piano per gli Enti Locali, alla presenza dei consiglieri regionali Tommaso Amabile, Luca Cascone, Enzo Maraio, Franco Picarone e Pasquale Granata, Consigliere del Presidente per la riforma della PA - Regione Campania.

Parla il presidente Strianese

L' onorevole Piero De Luca, trattenuto nell' Aula di Montecitorio per alcune importanti votazioni del decreto anticorruzione, ha inviato una lettera di scuse e di saluto a tutti i presenti. Ad essere presente, invece, Vincenzo De luca: “E’ stata una graditissima sorpresa la partecipazione dell’Onorevole Vincenzo De Luca - ha detto Strianese - non solo perché ci ha illustrato in maniera puntuale tutto il lavoro fatto dalla Regione Campania in questi tre anni su edilizia scolastica, politiche sociali, sanità, pubblica amministrazione, lavoro e sviluppo. Ma la sua presenza con noi a Palazzo S. Agostino, in un salone Bottiglieri stracolmo di Sindaci, Amministratori, Dirigenti e Funzionari di Enti Pubblici, Sindacati, assume un ulteriore significato. Conferma in noi la forte sinergia che esiste fra Regione, Provincia e Comuni del nostro territorio".

L'osservazione

Come sottolineato da Strianse, infatti, "la Provincia vuole affermare sempre più il suo ruolo di Ente di Area Vasta, di fondamentale relais fra Regione e territorio, al servizio dei nostri Comuni. E il Piano per il Lavoro, che abbiamo presentato insieme, è un momento importantissimo di questo servizio a sostegno della Pubblica Amministrazione, che ovviamente coinvolge anche i nostri giovani. Diecimila assunzioni nella Pubblica Amministrazione da distribuirsi in tutta la Campania sono un obiettivo concreto, ora spetta ai Comuni e agli Enti Locali i quali dovranno far pervenire, entro i tempi previsti, l’adesione alla procedura”.


 

Potrebbe interessarti

  • Allergia al nichel: i sintomi e gli alimenti da evitare

  • Metrò del mare in Cilento: tutti gli orari

  • Ma come ti vesti... a un matrimonio estivo? Ecco tutti i consigli, dall’abito agli accessori

  • Mare sporco e cattivi odori: l'acqua sporca rovina la domenica ai salernitani

I più letti della settimana

  • Muore a 8 mesi nell'ospedale di Nocera, la famiglia già attenzionata: fissata l'autopsia

  • Incidente tra Salerno e Baronissi, scontro tra auto e moto: muore noto anestesista

  • Allergia al nichel: i sintomi e gli alimenti da evitare

  • Traffico di droga tra Piana del Sele e Calabria:15 arresti, sequestrati 12mila euro e due pistole

  • Treno non si ferma in stazione, i pendolari lo inseguono e il macchinista torna indietro

  • Choc a Sanza, mucche e vitelli trovati morti insanguinati in una strada

Torna su
SalernoToday è in caricamento