Piano per il Lavoro della Regione, anche De Luca "a sorpresa" a Palazzo Sant'Agostino

Strianese: "Diecimila assunzioni nella Pubblica Amministrazione da distribuirsi in tutta la Campania sono un obiettivo concreto, ora spetta ai Comuni e agli Enti Locali"

E' stato presentato il Piano per il Lavoro della Regione Campania, a Palazzo S. Agostino. Il presidente della Provincia di Salerno, Michele Strianese, ha illustrato il Piano per gli Enti Locali, alla presenza dei consiglieri regionali Tommaso Amabile, Luca Cascone, Enzo Maraio, Franco Picarone e Pasquale Granata, Consigliere del Presidente per la riforma della PA - Regione Campania.

Parla il presidente Strianese

L' onorevole Piero De Luca, trattenuto nell' Aula di Montecitorio per alcune importanti votazioni del decreto anticorruzione, ha inviato una lettera di scuse e di saluto a tutti i presenti. Ad essere presente, invece, Vincenzo De luca: “E’ stata una graditissima sorpresa la partecipazione dell’Onorevole Vincenzo De Luca - ha detto Strianese - non solo perché ci ha illustrato in maniera puntuale tutto il lavoro fatto dalla Regione Campania in questi tre anni su edilizia scolastica, politiche sociali, sanità, pubblica amministrazione, lavoro e sviluppo. Ma la sua presenza con noi a Palazzo S. Agostino, in un salone Bottiglieri stracolmo di Sindaci, Amministratori, Dirigenti e Funzionari di Enti Pubblici, Sindacati, assume un ulteriore significato. Conferma in noi la forte sinergia che esiste fra Regione, Provincia e Comuni del nostro territorio".

L'osservazione

Come sottolineato da Strianse, infatti, "la Provincia vuole affermare sempre più il suo ruolo di Ente di Area Vasta, di fondamentale relais fra Regione e territorio, al servizio dei nostri Comuni. E il Piano per il Lavoro, che abbiamo presentato insieme, è un momento importantissimo di questo servizio a sostegno della Pubblica Amministrazione, che ovviamente coinvolge anche i nostri giovani. Diecimila assunzioni nella Pubblica Amministrazione da distribuirsi in tutta la Campania sono un obiettivo concreto, ora spetta ai Comuni e agli Enti Locali i quali dovranno far pervenire, entro i tempi previsti, l’adesione alla procedura”.


 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Prova a recuperare il pallone, cade da 12 metri: 15enne in coma a Nocera Inferiore

  • Cronaca

    Frode fiscale internazionale: 10 arresti e sequestro per oltre 1 milione, base nell'Agro

  • Cronaca

    Ladri in azione nel quartiere di Pastena, raid in un negozio d'abbigliamento

  • Cronaca

    Investita e uccisa da un tir, condannato scafatese: "Non poteva passare da lì"

I più letti della settimana

  • Femminicidio a Salerno: Nunzia protagonista di "Amore criminale" condotto dalla Pivetti

  • Morte di Alessandro Farina, sette medici indagati per omicidio colposo

  • Braccianti ridotti in schiavitù: arrestato Pasquale Infante di Eboli

  • Incidente a Fratte, auto contro muro: muore 49enne di Baronissi

  • Incidente stradale tra Battipaglia e Bellizzi: morta una 56enne

Torna su
SalernoToday è in caricamento