Dragaggi al porto, ecco le società ammesse al bando per i lavori

Si tratta del colosso belga da 2 miliardi di Euro di fatturato “Jan De Nul”, della spagnola "Dravo" e delle italiane “Società Italiana Dragaggi” e “Boskalis". Ora si procederà con la valutazione delle offerte e l’aggiudica

Il colosso belga da 2 miliardi di euro di fatturato “Jan De Nul”, la spagnola "Dravo" e le italiane “Società Italiana Dragaggi” e “Boskalis” sono state ammesse alla procedura di gara per i lavori, da 38 milioni di euro, di dragaggio del porto di Salerno.

L'iter

Ora si procederà con la valutazione delle offerte e l’aggiudica. Ad annunciarlo è la pagina Facebook “Arcan-Salerno Cantieri &Architettura” che, da sempre, è aggiornata sui lavori e sui cantieri aperti in città. L’opera potrebbe essere eseguita nei prossimi due anni e terminare nel 2021. Nessuna manifestazione d’interesse, invece, per il monitoraggio dell’inquinamento acustico e dell’inquinamento atmosferico legato ai lavori.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La prof fa l'appello e viene sbeffeggiata dagli studenti: il caso a Salerno

  • Docente in difficoltà sbeffeggiata dagli alunni, un genitore alla nostra redazione: "Ha fatto tutto da sola"

  • Scontro tra auto e bici, muore Marco Aliberti: Baronissi a lutto

  • Incidente a Salerno, perde il controllo della moto e cade: morto 16enne

  • Incidente in via Croce, muore il giovane Vittorio Senatore: Cetara a lutto

  • Salerno, morte di Antonio Junior De Sarlo: chiesto il processo per l'amico

Torna su
SalernoToday è in caricamento