Rapporto ecosistema urbano 2011, Salerno prima città nel sud Italia

Il capoluogo di provincia salernitano tra le migliori città per qualità della vita: nel rapporto di Legambiente si fa accenno alla raccolta differenziata, che in città ha raggiunto notevoli risultati

Salerno prima nel Sud Italia tra le città maggiormente “in linea” con l’ambiente. A stabilirlo è il rapporto Ecosistema urbano, l’annuale monitoraggio sullo stato di salute degli agglomerati urbani condotto da Legambiente e Ambiente Italia in collaborazione con il quotidiano Sole 24 Ore. Quella del 2011 è la XVIII edizione del rapporto. Salerno si piazza al 37° posto nella graduatoria complessiva dei 104 capoluoghi di provincia, al 21° tra le città di media grandezza (ovvero tra gli 80mila e i 200mila abitanti), con un punteggio totale di 51,20 calcolato in base ai parametri monitorati da Legambiente e Ambiente Italia.

Nel dettaglio sono 25 i parametri tematici dello studio Ecosistema Urbano, basati su una settantina di indicatori primari: dai rifiuti alla qualità dell’acqua e dell’aria, passando per i trasporti e il verde pubblico, sino all’impegno diretto delle amministrazioni e delle imprese locali nelle politiche energetiche. A questo risultato hanno senza dubbio contribuito gli ottimi risultati raggiunti con la raccolta differenziata (alla quale si fa accenno nel rapporto di Legambiente), oltre all'impianto di compostaggio e al parco fotovoltaico installato a in località monte di Eboli.

Potrebbe interessarti

  • "Aiuto, la strada è infestata dai serpenti": allarme dei residenti a Calata San Vito

  • Salerno: 5 locali perfetti per trascorrere una serata in riva al mare

  • Invasione di insetti rossi a Salerno: la gente scappa dal lungomare

  • Il mare più bello d'Italia è quello di Pollica e del Cilento Antico: parola di Legambiente e Touring Club

I più letti della settimana

  • Perde il cellulare con le foto del figlioletto morto: le restuiscono solo la scheda, lo sfogo della mamma di Alessandro

  • "Do 1000 euro a chi restituisce il cellulare alla mamma di Alessandro": l'appello di un nostro lettore

  • Dramma a Nocera, precipita dal tetto di una scuola: muore operatore

  • "Aiuto, la strada è infestata dai serpenti": allarme dei residenti a Calata San Vito

  • Festeggiano il matrimonio in un ristorante ma non pagano il conto: neo sposini nei guai

  • Salerno, i Nas chiudono laboratorio di analisi: sequestri anche in provincia

Torna su
SalernoToday è in caricamento