Lavori al centro storico, il Tar dà ragione al comune di Sala Consilina

La sezione di Salerno del Tar ha respinto il ricorso di un'impresa salernitana relativamente all'assegnazione dell'appalto per i lavori di riqualificazione del centro storico

La sezione di Salerno del tribunale amministrativo regionale (TAR) ha respinto il ricorso presentato da un'impresa salernitana contro il comune di Sala Consilina in relazione all'assegnazione dell'appalto per l'esecuzione dei lavori di riqualificazione del centro storico della città del vallo di Diano. I giudici del Tar hanno ritenuto che l'amministrazione comunale abbia operato nel rispetto della normativa vigente e hanno quindi ritenuto infondato il ricorso.

I lavori in oggetto, il cui costo complessivo è di quattro milioni di Euro, consistono in una serie di interventi di natura tecnico-funzionale ed estetica oltre che nella realizzazione di alcuni parcheggi con l'obiettivo di riqualificare l'intero centro storico, che coincide con la parte più alta della città.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La treccia dorata di Melissa consegnata ai genitori: fissati i funerali della 16enne, i primi riscontri degli esami

  • Tragico incidente a Baronissi: morto un 21enne, un arresto per guida in stato di ebbrezza

  • Agropoli, rubata la salma di Pasquale Picariello: familiari sotto choc

  • Melissa, è il giorno del dolore: i compagni cambiano l'aula

  • Incidente mortale a Baronissi, il ragazzo che guidava interrogato dal gip: "Non ricordo nulla"

Torna su
SalernoToday è in caricamento