Apertura sospetta di negozi gestiti da cinesi: i controlli nel Salernitano

Nel dossier della Direzione Investigativa Antimafia di Salerno - riporta Il Mattino - un capitolo è riservato al fenomeno del riciclaggio di denaro

Il fenomeno del riciclaggio di denaro è molto radicato in provincia di Salerno e si cela anche dietro l’apertura e la chiusura continua di attività commerciali gestite da cinesi.

Il report

I database della Guardia di Finanza - riporta Il Mattino -  indicano che il 20,01% delle segnalazioni che arrivano ai nuclei specializzati (come la sezione Tutela economica - riciclaggio) riguardano attività del sud Italia ma un calcolo preciso di quante sono le attività aperte per riciclare denaro diventa difficile da fare. E questo perché il censimento delle ditte avviene quasi sempre attraverso l’apertura e la chiusura delle partite Iva.

In provincia di Salerno dal 1 gennaio 2017 a tutto maggio 2018 le partite Iva aperte e chiuse (almeno quelle che ufficialmente risultano chiuse) sono 1.200, di queste 100 soltanto nel capoluogo. Salerno è terza in Campania per segnalazioni sospette. I dati sono quelli del 2017 e sono contenuti nella relazione della Dia. Qui sono 1.343 casi che la catapultano a ruota dopo Napoli (6.247) e Caserta (1.568). I negozi gestiti da cinesi spuntano come funghi: affittano, comprano e gestiscono le attività con denaro cash. E proprio su questa tipologia di affari che ora lavorano gli uomini dell’Antimafia sparpagliati in tutta Italia.

Potrebbe interessarti

  • Allergia al nichel: i sintomi e gli alimenti da evitare

  • Metrò del mare in Cilento: tutti gli orari

  • Ma come ti vesti... a un matrimonio estivo? Ecco tutti i consigli, dall’abito agli accessori

  • Mare sporco e cattivi odori: l'acqua sporca rovina la domenica ai salernitani

I più letti della settimana

  • Muore a 8 mesi nell'ospedale di Nocera, la famiglia già attenzionata: fissata l'autopsia

  • Incidente tra Salerno e Baronissi, scontro tra auto e moto: muore noto anestesista

  • Allergia al nichel: i sintomi e gli alimenti da evitare

  • Statale Amalfitana: noto avvocato si lancia giù dal burrone e muore: spunta una lettera

  • Incidente tra Salerno e Baronissi: comunità sotto choc per la morte del dottor Maucione

  • Treno non si ferma in stazione, i pendolari lo inseguono e il macchinista torna indietro

Torna su
SalernoToday è in caricamento