Sanità, via libera all'abolizione del superticket: i dettagli

L’abrogazione riguarda la quota fissa di 10 euro per ricetta di prestazione specialistica ambulatoriale. La svolta è avvenuta con la decisione del Governo, che comparteciperà alle minori entrate per gli enti regionali

Una buona notizia per i cittadini salernitani e campani. La Regione - riporta La Città -  ha recepito il decreto ministeriale che mira a ridurre l’onere della quota fissa sulle categorie vulnerabili e si avvia a cancellare il super-ticket nel comparto sanitario. La svolta è avvenuta con la decisione del Governo, che comparteciperà alle minori entrate per gli enti regionali.

I dettagli

L’abrogazione riguarda la quota fissa di 10 euro per ricetta di prestazione specialistica ambulatoriale. Insomma, si ritornerà al sistema attivo prima della “spending rewiew” introdotta dal Governo Monti. le famiglie che hanno redditi bassi, comunque non superiori ai 24mila euro, tenendo conto della variabile dei componenti del nucleo, che non deve essere superiore a cinque unità, vedranno scomparire totalmente la quota fissa. Per soggetti che hanno un’età compresa tra i 6 e i 65 anni, invece, è prevista una sostanziosa riduzione pari all’80 per cento. Per questa categoria la quota fissa passa a soli 2 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con l'auto in litoranea a Pontecagnano: muore 47enne

  • Striscia la Notizia a Salerno: pazienti oncologici rinunciano agli esami per il blocco delle convenzioni

  • Furibonda lite in strada tra avvocatesse, a Pagani: la denuncia

  • Nuova allerta meteo in Campania: ecco le previsioni

  • “Si è spento serenamente”, ma l'uomo è vivo: Sarno tappezzata di "falsi" manifesti

  • Piazza della Libertà, i lavori saranno completati dalla "Rcm" di Rainone

Torna su
SalernoToday è in caricamento