"Stipendio d’oro al capostaff del sindaco Napoli": l'ira di Dante Santoro

Il consigliere: "Centomila euro per un capostaff non stanno nè in cielo nè in terra, attiviamo il nostro fiato sul collo per la vicenda"

Su tutte le furie, il  consigliere comunale d’opposizione Dante Santoro che interviene sul caso del presunto stipendio d’oro al capostaff del sindaco Napoli. Si parla, da indiscrezioni, di un ammontare di circa centomila euro annui. "Il tema è ancora più spinoso se alla cifra spropositata si aggiunge l’aumento di circa mille euro mensili decisa dal sindaco un mese fa", come sottolinea Santoro.

La nota del consigliere

"Continua lo spreco con i soldi dei salernitano, ancora una volta stipendi d’ oro per i cortigiani del sistema deluchiano. Centomila euro per un capostaff non stanno nè  in cielo nè in terra, attiviamo il nostro fiato sul collo per la vicenda. Basta danneggiare i salernitani con questo sperperio assurdo”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con l'auto contro un albero: morta la 24enne di Auletta

  • Festa dell'Immacolata: non c'è il pienone in Campania, l'allarme dell'Abbac

  • La banda dell'Audi: è caccia ai ladri che svaligiano case di Salerno e provincia

  • Maltempo e danni a Salerno, alberi su auto in via Roma: ci sono feriti

  • Luci d'Artista 2019/2020: un giro d'affari di quindici milioni di euro

  • Castel San Giorgio, i carabinieri confermano: le ossa sono di Caterina Perozziello

Torna su
SalernoToday è in caricamento