La cilentana Velplast acquista Tiche Plast puntando al riciclo

"Questa operazione ci permette non solo di fare la nostra parte per lasciare un mondo migliore di come lo abbiamo trovato - ha spiegato Emmanuele Bianchini CEO di Velplast - ma al tempo stesso è un’opportunità di crescita strategica"

L'azienda cilentana Velplast, da sempre occupata nella commercializzazione di materie plastiche riciclate, ha acquisito il ramo produttivo della beneventana Tiche Plast, realtà di riferimento nel settore della trasformazione dei contenitori post consumo in PET in MPS (materia prima seconda) che sarà la base di nuovi manufatti.

Il commento

"Questa operazione ci permette non solo di fare la nostra parte per lasciare un mondo migliore di come lo abbiamo trovato - ha spiegato Emmanuele Bianchini CEO di Velplast - ma al tempo stesso è un’opportunità di crescita strategica. Ci permette infatti di integrare realtà capaci di esprimere livelli di efficienza ed eccellenza che siano all’altezza delle sfide globali che ci attendono. L'unità produttiva  di Benevento è una realtà giovane fatta da giovani e risponde perfettamente a questi requisiti. Siamo certi che saprà dare il proprio originale contributo, anche e soprattutto in termini di orientamento all’innovazione".

L'impianto

L'impianto beneventano può lavorare circa 8000 tonnellate di PET ogni anno, oltre 35.000 bottiglie ogni ora. Nel suo stabilimento entrano bottiglie di plastica in PET e, dopo accurate operazioni di  selezione, macinazione e flottazione, vengono trasformati in R-Pet sotto forma di MPS, Materia Prima Seconda che sarà a sua volta trasformata in nuovi prodotti. Punto di forza sono i controlli interni serratissimi: effettuati ogni ora, 24 ore su 24, permettono di garantire standard qualitativi elevatissimi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tutto il materiale lavorato vanta la certificazione Eurocertplast e proviene dalla filiera del consorzio Corepla. "È tempo di smetterla di fare chiacchiere. La questione dei rifiuti riguarda tutti. Con questa operazione noi facciamo la nostra parte per trasformare il problema in una risorsa" ha concluso Bianchini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, ad Avellino spunta anche il virus di "Festa": il sindaco tra gli assembramenti incita la movida contro Salerno

  • Va in Brasile per far visita alla figlia e non riesce più a tornare: l'appello di un salernitano alle istituzioni

  • Covid-19, altri 4 casi positivi in Campania: due sono a Cava de' Tirreni

  • Assembramenti e cori contro Salerno, Selvaggia Lucarelli: "Ad Avellino i lanciafiamme di De Luca"

  • De Luca ospite di Gramellini su Rai 3: dalla Campania sicura, ai "raddrizzatori di banane"

  • Incidente a Pontecagnano, morte cerebrale per il 37enne

Torna su
SalernoToday è in caricamento