Artisti vestiti con carta stampata, a spasso sui libri: ecco AnimArte

AnimArte, foto dell'opera di Vincenzo Vavuso

Artisti vestiti di soli giornali in cammino su uno strato di libri, per disarmare l’ignoranza: inaugurazione choc per la mostra “Disarmiamo l’Ignoranza - AnimArte” (nella foto, l'opera di Vincenzo Vavuso) organizzata a Palazzo Fruscione il 6 aprile. L'evento, patrocinato dal Comune di Salerno, è organizzato dall’Associazione MARIC (Movimento Artistico per il Recupero delle Identità Culturali) sarà inaugurato alle ore 18, con una provocatoria performance. La mostra durerà fino al 15 aprile. Ingresso libero. Gli orari: 10-13 e 16-20 tutti i giorni, compresi festivi e prefestivi.

La passeggiata

Gli artisti, guidati dal Fondatore e Presidente del Maric, Vincenzo Vavuso, arriveranno dall’adiacente via Mercanti al vicolo Adelberga, sede dell’esposizione, camminando su uno strato di libri e vestiti di soli giornali. La mostra sarà presentata dal critico d’arte Rosario Pinto. E' prevista anche una sezione poetico-letteraria. Nel corso dell’esposizione, si susseguiranno numerose performance di natura artistica, letteraria, musicale e gastronomica.

La solidarietà

Una sezione sarà dedicata al paese di Accumoli, distrutto dal sisma dell’agosto 2016, a beneficio del quale il Maric ha lanciato quindici mesi fa una raccolta di fondi per una Casa della Cultura inserita nell’opera di ricostruzione. Raccolta oramai vicina all’ultimo sforzo per il traguardo finale.
 

I partecipanti

Saranno presenti gli artisti Valentino Annunziata, Emanuele Biagioni, Gaetano Clemente, Gabriella Corrente, Rosalia Cozza, Teresa D’Amico, Giuseppe De Michele, Lucia De Santis, Rosanna Di Marino, Andrea Dubbini, Claudio Fezza, Mario Formica, Alfonso Gargano, Gerardo Iorio, Stefania Maffei, Anna Morra, Giorgio Eros Morandini, Annamaria Panariello, Gaetano Patalano, Franco Porcasi, Maria Raffaele, Marina Romiti, Piero Sani, Grazia Taliani, Vincenzo Vavuso, Angela Vigorito, Franco Bruno Vitolo.
 

La scheda
 

Il MARIC (Movimento Artistico Recupero Identità Culturali) è un movimento artistico nato a Salerno nel luglio 2016. Le opere e i documenti, le iniziative del Movimento hanno come filo comune la polemica contro l’Indifferenza. L’immagine simbolica del Movimento è la chiave, intesa come strumento simbolico per aprire le porte di un mondo rigenerato e chiuderle alle distorsioni etiche e culturali che lo stanno soffocando. Tra le priorità e iniziative più importanti c’è la raccolta fondi per la costruzione della Casa della Cultura ad Accumoli.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • Alla scoperta della Certosa di Padula con la guida Giuseppe Verga

    • dal 12 luglio al 31 dicembre 2019
    • Certosa di San Lorenzo – Padula

I più visti

  • Alla scoperta della Certosa di Padula con la guida Giuseppe Verga

    • dal 12 luglio al 31 dicembre 2019
    • Certosa di San Lorenzo – Padula
  • Eros Ramazzotti in concerto al PalaSele di Eboli: fan mobilitati

    • 6 dicembre 2019
    • Palasele Eboli
  • Salerno, mostra personale di carl t. chew - rcbz - reid wood, identity of artist / marginal active resistances two

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 25 agosto al 21 novembre 2019
    • Spazio Ophen Virtual Art Gallery
  • La guerra di Troia nelle Grotte di Pertosa: ecco le date degli spettacoli

    • dal 23 al 24 novembre 2019
    • Grotte di Pertosa-Auletta
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    SalernoToday è in caricamento