Rocco Hunt e Dan Peterson: dal 12 al 15 luglio GoldBetBits "fenomenale"

Presentato lo street festival: quattro giorni di sport, cibo e musica, eventi gratuiti, tanta sperimentazione ma anche grandi firme del rap e della pallacanestro

Rocco Hunt

Il gigante Rocco Hunt e il piccolo-grande coach Dan Peterson che ha reso leggenda la favola dell'Olimpia Milano nel basket: ecco gli ospiti - i primi due che balzano agli occhi, tra i tanti presenti - del GoldBetBITS Festival, in programma dal 12 al 15 luglio a Salerno, in Piazza Salerno Capitale. Ricco di appuntamenti e con l'aggiunta della gratuità perché è kermesse trasversale, accessibile a tutti, lo Street Festival sarà un contenitore di sport, cibo e musica. La sesta edizione, organizzata dall’Associazione BITS Onlus, col patrocinio del Comune di Salerno, in collaborazione con la Regione Campania - Assessorato alle Pari Opportunità e Formazione, darà libero sfogo, come da consolidata tradizione, alle arti di strada. 

Lo sport

Si parte dal torneo di basket 3x3 Italia, Gold maschile e Pink femminile, dove Salerno si riconferma unica tappa in Campania: i vincitori potranno accedere alle finali nazionali di Riccione, sognando le qualificazioni ai prossimi Giochi Olimpici di Tokyo 2020. Il supervisore sarà d'eccezione, di quelli... fenomenali, com'è solito dire Daniel Lowell Peterson, per tutti "Dan". Lui, coach leggenda, ha allenato i grandi Mike D'Antoni, Dino Meneghin, Vittorio Ferracini, John Gianelli, Franco Boselli, Vittorio Gallinari e Roberto Premier. Lui era la guida della Billy Milano nella stagione 1981-82, quella del ventesimo scudetto, quello della doppia stella. Lui, il grande Dan, ha gestito le stelle Carr, D'Antoni, Joe Barry Carroll, Bob McAdoo. E per i ragazzi che praticano basket e che magari hanno affollato il Pala Matierno, in occasione dei recenti playoff, sarà un onore esibirsi al cospetto del grande guru con gli occhialini. Il coach sarà ospite d'eccezione il 12 e 13 luglio, nell’ambito del workshop “Leadership a tutto campo”, che si terrà al Grand Hotel Salerno, a cura di Virvelle. Negli spazi del BITS Village, alla pallacanestro si affiancheranno skate, i roller, il mini-calcio e la breakdance.

La musica

Tanti concerti ad ingresso gratuito, con tutto il meglio del panorama Rape Hip-Hop: Tedua (12 luglio), Noyz Narcos (13), il duo Gold School (14), il rapper salernitano Rocco Hunt, il 15 luglio. Quest'ultimo, reduce da una partecipazione cinematografica, presenterà il nuovo singolo, nella sua città. Nei mesi scorsi, sulla pagina social dell’evento è stato lanciato un contest dedicato agli artisti emergenti (#bitstalent), che hanno avuto la possibilità di contendersi l’apertura ai concerti dei loro beniamini. Toccherà agli 8 vincitori, con il miglior “beat” a tema realizzato, diventare protagonisti di 15 minuti di performance, mostrando il proprio talento.

Cibo

Accanto allo sport e alla musica, ci saranno gli stand di Street Food: degustazione itinerante tra food truck, gastronomia, prodotti tipici del territorio, pizzerie campane, beverage ed eccellenze italiane. Il BITS Village aprirà le porte al pubblico giovedì 12 luglio, alle 18.30, con accesso libero a tutte le aree.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La prof fa l'appello e viene sbeffeggiata dagli studenti: il caso a Salerno

  • Docente in difficoltà sbeffeggiata dagli alunni, un genitore alla nostra redazione: "Ha fatto tutto da sola"

  • Scontro tra auto e bici, muore Marco Aliberti: Baronissi a lutto

  • Incidente a Salerno, perde il controllo della moto e cade: morto 16enne

  • Incidente in via Croce, muore il giovane Vittorio Senatore: Cetara a lutto

  • Salerno, morte di Antonio Junior De Sarlo: chiesto il processo per l'amico

Torna su
SalernoToday è in caricamento