Cena a buffet etnico-vegana, artigianato e musica a "L'Approdo del Re" di Capezzano

Lo scopo dell'iniziativa è benefico: l'intero ricavato verrà devoluto a sostegno delle attività sociali della cooperativa sociale Galahad e dell'impresa sociale Kuroi

Gusto, musica e artigianato, al fresco del suggestivo giardino de "L'Approdo del Re", casa famiglia gestita dall'impresa sociale Kuroi e sita in via Cupa del Diavolo, a Capezzano, presso la struttura dell'ex convento delle suore. Spetterà, dunque, alla nota cuciniera vegana Cristina De Vita preparare delle squisite leccornie etniche, in versione veg, per coccolare i palati dei presenti con una invitante cena a buffet, il 4 agosto.

Il programma

Ad animare la serata, il karaoke e le esibizioni canore a cura del maestro Manuel Fernandez e della cooperativa Galahad, supportati dai ragazzi del Centro per la Legalità. Inoltre, ad incuriosire i presenti, saranno originali prodotti artigianali realizzati da giovani e artisti locali. L'ingresso è gratuito, mentre per degustare le bontà del buffet è previsto un piccolo contributo: il ricavato verrà devoluto per le attività sociali della cooperativa sociale Galahad e dell'impresa sociale Kuroi. Per prendere parte all'iniziativa prevista a partire dalle ore 20.30 del 4 agosto, è necessario prenotarsi telefonando al numero 3479296504. Da non perdere.

Potrebbe interessarti

  • Maxi concorso della Regione Campania: come fare domanda

  • Sintomi, rimedi ed esercizi contro il dolore alla cervicale

  • Grosso serpente sul lungomare di Salerno: l'appello dei cittadini

  • 5 consigli di bellezza per far durare a lungo la tinta per capelli anche d’estate

I più letti della settimana

  • Maxi Concorso Regione Campania, pubblicati i primi due bandi: tutte le info

  • Arriva in ospedale con i testicoli lesionati: la madre sporge denuncia

  • Dramma ad Eboli, infermiera si toglie la vita: si indaga

  • Maxi concorso della Regione Campania: come fare domanda

  • Temporali e raffiche di vento in provincia di Salerno: ecco le previsioni

Torna su
SalernoToday è in caricamento