La giovane salernitana Denise protagonista al Marte di Cava

Venerdì 30 ottobre Denise Galdo si esibisce sul palco del Marte Caffé di Cava de' Tirreni. La mediateca metelliana, eletta ritrovo giovanile del salotto culturale, per il suo secondo “Live su Marte”, presenta la bella voce salernitana di Denise Galdo, in arte Denise, che proporrà al pubblico un live acustico svuotato al minimo, delicato, in cui si avvarrà della fresca e validissima presenza di Francesco De Simone alla chitarra e alla voce e di Fulvio Di Nocera al contrabbasso. L’intento del trio è quello di giocare con alcuni dei brani tratti dai primi due album dell’artista, ovvero “dodo, do!” e “Uninverse”, che si avvale della produzione artistica di Roberto Vernetti, Cristian Milani e Michele Clivati. Venerdì il trio sarà pronto a regalare al pubblico metelliano una serata di buona musica. Per informazioni: 089 9485395 - 089 9481133.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Birra e musica al King's Cross: Oktoberfest e concerto degli Escher

    • 31 ottobre 2019
    • King's Cross
  • "L'altra metà": Francesco Renga in concerto al Gran Teatro Paladianflex di Atena Lucana

    • 15 novembre 2019
    • Gran Teatro Paladianflex

I più visti

  • La terra delle zucche all'oasi Vivinatura di Eboli: ecco il programma

    • dal 5 ottobre al 1 novembre 2019
    • Oasi Vivinatura Lagosele, Santa Cecilia in località Torretta
  • Alla scoperta della Certosa di Padula con la guida Giuseppe Verga

    • dal 12 luglio al 31 dicembre 2019
    • Certosa di San Lorenzo – Padula
  • Salerno, mostra personale di carl t. chew - rcbz - reid wood, identity of artist / marginal active resistances two

    • Gratis
    • dal 25 agosto al 21 novembre 2019
    • Spazio Ophen Virtual Art Gallery
  • Tutto pronto per la festa della patata di montagna: ecco il programma

    • Gratis
    • dal 26 al 27 ottobre 2019
    • Centro storico
Torna su
SalernoToday è in caricamento