Dal 19 al 21 luglio ad Aquara la "festa della farina"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Ritorna dal 19 al 21 luglio per le vie del centro storico di Aquara la “Festa della Farina Artigianale” giunta alla nona edizione e nata da un’idea di Franco Martino, titolare della Tenuta Martino e dell’Azienda Mulino Aquara Alburni s.a.s.. L’evento ha lo scopo di promuovere tutte le eccellenze che vengono prodotte nel paese alburnino, perla della Valle del Calore per quanto riguarda l’agricoltura e la relativa vendita dei prodotti a chilometro zero mettendo l’accento sulle farine artigianali prodotte a km 0 dal Mulino Aquara Alburni che, negli ultimi anni, ha provveduto ad affittare i terreni di Aquara per poterli ripiantare con grani antichi e creare la cosiddetta filiera corta trasparente: il grano, prodotto esclusivamente nel territorio aquarese, viene raccolto, pulito in loco e portato al mulino dove, tramite pochi processi vicinissimi alla lavorazione di un tempo, viene trasformato in farina che, di conseguenza, viene confezionata per giungere nei negozi e quindi sulle nostre tavole. “Quello che abbiamo creato ad Aquara è un vero è proprio miracolo. Abbiamo creato coltivazioni di grani antichi come il Saragolla o il Senatore Cappelli e i nostri prodotti sono apprezzati anche all’estero.

Regalare un evento per festeggiare questi successi alla nostra terra mi sembrava doveroso e irrinunciabile” ha affermato Franco Martino. L’evento, che prevede tanti stand enogastronomici a base di farina artigianale, prodotti caseari locali e tante altre postazioni presso cui degustare i prodotti tipici della zona, prenderà il via venerdì 19 luglio e si protrarrà per tutto il week-end concludendosi il 21 luglio. Per l’occasione ad Aquara si susseguiranno, durante le tre serate, tanti concerti, saggi e spettacoli di intrattenimento. La manifestazione ha visto la collaborazione di tutte le Associazioni del territorio e dell’Amministrazione Comunale; l’ “Associazione L’Impronta” si è fatta carico dell’organizzazione. C’è da aggiungere che quest’anno, la “Festa della Farina Artigianale” sarà “plastic-free”, in linea con le direttive suggerite dal Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni retto dal Presidente, Tommaso Pellegrino.

Torna su
SalernoToday è in caricamento