"Domeniche in dimora": scrigni d'arte e palazzi nobiliari aperti al pubblico

Visite guidate a Pontecagnano Faiano, Prignano Cilento, Teggiano, Giungano. Ecco i tesori della provincia di Salerno, a disposizione dei visitatori

Trenta scrigni d'arte a disposizione del pubblico in Campania, grazie ad aperture straordinarie e visite guidate: ecco il tesoro di “Domeniche in Dimora”, progetto promosso e realizzato dalla Regione Campania con la SCABEC in collaborazione con l’Associazione Dimore Storiche Italiane.

La tappa

Il 29 marzo, sarà coinvolta anche la provincia di Salerno: proprietari di castelli, ville e palazzi,  autorizzeranno alle visite guidate, alle 1.30 e alle 12.30.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli itinerari

Primo percorso alla taverna Penta, azienda agricola di Pontecagnano Faiano, e alla Domus Laeta di Giungano, in Cilento. La sconda tappa coinvolgerà il Borgo Riccio di Torchiara, la Torre Volpe a Melito di Prignano Cilento, costruzione eretta per difesa, che risale all'undicesimo secolo. Il terzo percorso valorizzerà il Vallo di Diano  e il centro storico di Teggiano, l’antico Castello Macchiaroli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Richiamato per la mascherina abbassata, reagisce male: uomo bloccato a Salerno

  • Covid-19, sono 6 i nuovi casi positivi in Campania: 1 contagio ad Eboli

  • Pastena, palpeggiata nelle parti intime mentre torna a casa: indagini in corso

  • Covid-19: oggi solo lo 0,09% dei tamponi positivi, 2 nuovi contagi all'ospedale di Eboli

  • Rissa in pieno centro a Pontecagnano: un giovane in ospedale

  • Tragedia sul treno Piacenza-Salerno: tre campi di calcio intitolati a Ciro, Enzo, Peppe e Simone

Torna su
SalernoToday è in caricamento