L’architettura del centro storico di Cava de’ Tirreni raccontata in un libro

Venerdì 18 dicembre presso il Comune di Cava de' Tirreni sarà presentato il volume “Il Borgo in nuce”. Si tratta di uno studio puntuale e minuzioso dei palazzi del borgo porticato della cittadina metelliana, un vero lavoro scientifico durato circa quindici anni incentrato sulla storia, la conservazione e il recupero architettonico del centro storico. “Il Borgo in nuce” è opera dell’architetto Lorenzo Santoro, e sarà presentata alle ore 18 presso l’Aula Consiliare del Palazzo di Città. Qui i saluti saranno affidati al sindaco, Vincenzo Servalli, al presidente del Consorzio Cava - Centro Commerciale Naturale, Giampaolo Di Maio, e al Commissario dell’Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo, Carmine Salsano, mentre il prof. Franco Bruno Vitolo illustrerà il percorso di creazione dell'opera. Non mancheranno gli interventi di Gerardo Di Agostino, editore di Areablu, dell'autore nonché funzionario coordinatore della Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio, del soprintendente Francesca Casule nonché coautrice del volume, di Stella Casiello, professore ordinario di “Restauro architettonico” presso la Facoltà di Architettura della “Federico II”, e di Gianluigi de Martino, docente dottorato del Dipartimento di “Conservazione dei beni architettonici ed ambientali” della “Federico II”. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Artistamps interfolio all’encyclopedie covid-19: ecco la mostra

    • Gratis
    • dal 28 aprile al 28 giugno 2020
    • Spazio Ophen Virtual Art Gallery
  • Coronarte, gli artisti si raccontano ad Andrea Speziali in una mostra digitale

    • Gratis
    • dal 25 marzo al 5 giugno 2020
    • Casa Speziali
  • #iomiallenoacasa con Agnese (evento su Youtube)

    • Gratis
    • dal 29 marzo al 31 luglio 2020
    • https://www.youtube.com/channel/UCv6hS1gY1EEtLJCGzoO8zGg
  • #globalviralemergency/fate presto - l’arte tra scienza, natura e tecnologia

    • Gratis
    • dal 30 marzo al 13 giugno 2020
    • Spazio Ophen Virtual Art Gallery
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    SalernoToday è in caricamento