"Menevavo" festival: dal 14 al 16 settembre, suoni, cibo e yoga in Abbazia

  • Dove
    Piazza Mons. Di Ruocco
    Indirizzo non disponibile
    Futani
  • Quando
    Dal 14/09/2018 al 16/09/2018
    ore 18:30
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni
Menevavo festival

"Me ne vavo" in cilentano significa "me ne vado". A Futani hanno trasformato questa espressione dialettale nello slogan e titolo del festival organizzato dal 14 al 16 settembre. Il tema è il viaggio: storia di migrazioni e di ritorni, ma anche viaggio con la musica e attraverso i suoni che collegano alle radici ed ai luoghi dell'infanzia.

Il programma

Menevavo partirà ufficialmente venerdì 14 settembre, alle ore 18:30 presso piazza Mons. Di Ruocco, con la conferenza stampa di presentazione del progetto, alla quale prenderanno parte Cono D’Elia (vicepresidente Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni), Carmelo Stanziola (consigliere Provincia Salerno con delega al turismo), Aniello Caputo (sindaco di Futani) e Pietro Forte (presidente GAL Casacastra). Coordinerà la giornalista Antonella Agresti. A seguire, alle 20:30, la peculiare sonorizzazione dal vivo, con strumenti giocattolo, del film “Le avventure del principe Achmed”, a cura di Giulio Escalona, musicista sui generis il quale si accompagna grazie all’ausilio di una strumentazione fuori dai canoni fatta di VHS, luci al neon, chiodi, pietre e circuiti fai da te. Il festival proseguirà sabato 15 e domenica 16 con “Il viaggio dei popoli da oriente ad occidente”, dedicata alla riscoperta delle rotte dei monaci basiliani, presso l’abbazia di Santa Cecilia a Castinatelli.

Cibo

La due giorni inizierà alle 18:30 del 15 settembre con un aperitivo al tramonto con degustazione di piatti tipici della tradizione per proseguire, alle 20:30, con il concerto “Stelle cadenti, Stelle nascenti!” a cura dell’istituto musicale “R. Goitre”; alle 23:30 “Viaggio attraverso le stelle”, a cura del Gruppo Astronomico Zerog del liceo scientifico statale “L. Da Vinci” di Vallo della Lucania.Il 16 settembre, alle 10:00, visita guidata lungo il percorso “Itinira” con Giusepe Di Bello e Dionisia De Santis e il workshop “Un sapere antico al servizio della modernità”. Alle 13:30 “Pic Nic sotto gli ulivi”, durante il quale saranno presenti stand di aziende del territorio. Alle 15:00 “Yoga in Abbazia” (a cura di Anna Iannuzzi) mentre alle 17:00 ci sarà il convegno “Il viaggio dei popoli da oriente ad occidente, tra mediterraneo e storia”. La giornata si concluderà, alle 19:30, con il concerto dei Melodia, progetto capitanato da Carmine Ioanna (accompagnato da Rino De Patre e Giovanni Montesano) che spazia dal jazz alla classica, dal folk alla musica elettronica: un’esperienza collettiva dove il pubblico diventa parte attiva del racconto e spesso ne influenza i sapori, i colori e le direzioni molteplici che la musica può prendere.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • La terra delle zucche all'oasi Vivinatura di Eboli: ecco il programma

    • dal 5 ottobre al 1 novembre 2019
    • Oasi Vivinatura Lagosele, Santa Cecilia in località Torretta
  • "Sapori d'autunno": cibo e arte a Felitto

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 11 al 13 ottobre 2019
    • Centro Storico
  • "Sapori d'autunno": cibo e musica per due giorni in Cilento

    • Gratis
    • dal 31 ottobre al 1 novembre 2019
    • piazza Teodoro Gaza

I più visti

  • Alla scoperta della Certosa di Padula con la guida Giuseppe Verga

    • dal 12 luglio al 31 dicembre 2019
    • Certosa di San Lorenzo – Padula
  • La terra delle zucche all'oasi Vivinatura di Eboli: ecco il programma

    • dal 5 ottobre al 1 novembre 2019
    • Oasi Vivinatura Lagosele, Santa Cecilia in località Torretta
  • Tutto pronto a Colliano per la festa del tartufo: il programma

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 11 al 13 ottobre 2019
    • Centro storico
  • "Sapori d'autunno": cibo e arte a Felitto

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 11 al 13 ottobre 2019
    • Centro Storico
Torna su
SalernoToday è in caricamento