“Storie di Salernitana 1919-1990” al Vestuti, ultimi giorni per visitarla: le foto

Il sindaco Napoli: "Complimenti e in bocca al lupo ai ragazzi della Associazione 19 giugno 1919, che potranno ripetere il grande successo della mostra sulle divise della squadra"

La mostra

Tanta curiosità e anche tante emozioni per  “Storie di Salernitana 1919-1990”, la mostra visitabile fino a domani, 24 settembre, allo Stadio Vestuti, con documenti, foto inedite e cimeli della Salernitana. "Un viaggio nella memoria del passato granata con particolari su uomini e fatti avvenuti all’interno del mitico stadio, una storia di passione e di simbiosi con la città - ha osservato il sindaco, Vincenzo Napoli - Complimenti e in bocca al lupo ai ragazzi della Associazione 19 giugno 1919, che potranno ripetere il grande successo della mostra sulle divise della squadra".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le visite

La mostra documentale sul gioco del calcio a Salerno, dagli albori al 3 giugno 1990, giorno del pareggio sotto la pioggia col Taranto che consegnò la promozione in serie B dopo anni di attesa, sarà ancora aperta al pubblico questa sera fino alle 22 e domenica dalle ore 11 alle 22. Ingresso gratuito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 27 nuovi contagi in Campania: il bollettino

  • Muore folgorata in casa, la difesa dell'elettricista: "Indagate tutti i familiari"

  • Covid-19: 5 nuovi contagi in Campania, i dati del bollettino

  • Incidente mortale nella notte, Cava: giovane centauro perde la vita

  • "Non mi dai da bere? Ti accoltello": un arresto a Torrione, beccato anche uno spacciatore

  • Covid-19, De Luca: "In Campania fatto miracolo". E annuncia: "Vaccino contro tumore"

Torna su
SalernoToday è in caricamento