Le "Sperimentazioni" di Merita al Museo Papi di Salerno

Sabato 22 e domenica 23 febbraio in mostra al Museo Papi di Salerno le "Sperimentazioni" di Merita. La cooperativa Galahad, che gestisce il calendario eventi e la biglietteria del Museo Roberto Papi e del Museo Virtuale della Scuola Medica Salernitana, con il patrocinio della Fondazione della Scuola Medica Salernitana, presenta la personale dell'artista Maria Amendola, in arte Merita. "Sperimentazioni" sono le opere pittoriche del giovane talento cilentano che saranno in mostra durante il week-end presso il museo salernitano: concettuali e sperimentali, sono le opere create da Merita attraverso l'utilizzo di varie tecniche e materiali che, pur rendendo le creazioni uniche e irripetibili, ne fanno un tassello di un disegno più ampio. A rendere omaggio al lavoro dell'artista, domenica 23 febbraio alle 17,30 interverranno Daniela Di Bartolomeo, Direttore del Museo Paestum nei percorsi del Grand Tour- Fondazione Giambattista Vico, Pierfrancesco Rescio, critico d'arte, Sabrina Scarpato, storica d'arte, Mariarosaria Valitutto, storica d'arte e Sabato Vecchio, presidente "Città del Bio".

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • #globalviralemergency/fate presto - l’arte tra scienza, natura e tecnologia

    • Gratis
    • dal 30 marzo al 13 giugno 2020
    • Spazio Ophen Virtual Art Gallery

I più visti

  • Musica, mercatini, cibo, artisti di strada: PasquettArt ad Agnone Cilento

    • Gratis
    • dal 12 al 13 aprile 2020
    • Agnone Cilento
  • Presentate a Palinuro le date di Wonderland: kermesse a maggio

    • Gratis
    • dal 1 al 3 maggio 2020
    • Piazza Virgilio
  • Coronarte, gli artisti si raccontano ad Andrea Speziali in una mostra digitale

    • Gratis
    • dal 25 marzo al 5 giugno 2020
    • Casa Speziali
  • #globalviralemergency/fate presto - l’arte tra scienza, natura e tecnologia

    • Gratis
    • dal 30 marzo al 13 giugno 2020
    • Spazio Ophen Virtual Art Gallery
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    SalernoToday è in caricamento