La notte dei musei: a Pontecagnano le connessioni creative

Sabato 18 maggio il Museo Archeologico Nazionale di Pontecagnano aderisce alla Notte dei Musei, evento nazionale. Il pubblico potrà beneficiare dell'apertura straordinaria serale con biglietto di 1 euro. L’iniziativa prevede il coinvolgimento di Istituti e Associazioni che svolgono attività di promozione culturale e sociale del territorio in stretta collaborazione con il Museo.

Il programma

La serata si aprirà con la presentazione del progetto Il Museo digitale sviluppato dagli allievi dell’I.C. Picentia di Pontecagnano, che ha previsto l’applicazione delle nuove tecnologie digitali al patrimonio archeologico e la realizzazione di modelli 3D di alcuni tra i reperti più significativi del Museo, riprodotti in stampa 3D e visualizzabili tramite la realtà aumentata. I partecipanti, attraverso un percorso museale appositamente ideato e con la guida di studenti e insegnanti, potranno sperimentare le nuove tecnologie messe al servizio della divulgazione culturale e avere così un’anteprima dell’applicazione della realtà aumentata al Museo di Pontecagnano. A seguire interverranno i protagonisti della Parloteca di Nunozia, percorso basato sulla parola intesa come strumento di riappropriazione della dimensione sociale e dell’individuo, portato avanti dal Dipartimento di Salute Mentale dell’ASL di Salerno – Distretto UOSM 68 anche attraverso la visita al Museo e la “piedopolitana”, in collaborazione con il Centro Turistico Giovanile Picentia-Salerno. I partecipanti saranno coinvolti in prima persona nell’esprimere parole che andranno a comporre una sintesi dell’esperienza vissuta nel corso della serata. L’evento sarà arricchito daIl’accompagnamento musicale di Veronica Loria (violoncello) e Davide Cesarano (pianoforte) e dalla Compagnia Borderline Danza, impegnata da anni nella decodificazione di linguaggi diversi attraverso il movimento e la danza. In collaborazione con Comune di Pontecagnano Faiano, Istituto Comprensivo Picentia di Pontecagnano Faiano, Dipartimento di Salute Mentale dell’ASL di Salerno – Distretto UOSM 68.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • Festival di San Martino: il "menù" prevede musica, zeppole e vino

    • dal 16 al 17 novembre 2019
    • San Marco: il percorso si snoderà da via Cuono a via Vicenza ccinvolgendo tutti i vicoli collegati.
  • La guerra di Troia nelle Grotte di Pertosa: ecco le date degli spettacoli

    • dal 23 al 24 novembre 2019
    • Grotte di Pertosa-Auletta

I più visti

  • Alla scoperta della Certosa di Padula con la guida Giuseppe Verga

    • dal 12 luglio al 31 dicembre 2019
    • Certosa di San Lorenzo – Padula
  • Eros Ramazzotti in concerto al PalaSele di Eboli: fan mobilitati

    • 6 dicembre 2019
    • Palasele Eboli
  • Festival di San Martino: il "menù" prevede musica, zeppole e vino

    • dal 16 al 17 novembre 2019
    • San Marco: il percorso si snoderà da via Cuono a via Vicenza ccinvolgendo tutti i vicoli collegati.
  • Salerno, mostra personale di carl t. chew - rcbz - reid wood, identity of artist / marginal active resistances two

    • Gratis
    • dal 25 agosto al 21 novembre 2019
    • Spazio Ophen Virtual Art Gallery
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    SalernoToday è in caricamento