Settantesimo anniversario dell'Operazione Avalanche a Salerno: tutti gli eventi

Tra Salerno, Paestum e Maiori per non dimenticare la liberazione dal nazifascismo che coinvolse le coste salernitane quel fatidico 9 settembre 1943

Ricorre il prossimo 9 settembre il 70° anniversario dell'Operazione Avalanche che interessò nel 1943 le coste salernitane. La città di Salerno e la sua provincia sono pronte a ricordare quel giorno memorabile che cambiò il corso della storia della provincia salernitana e della nazione stessa: molti comuni dedicheranno il fine settimana all'anniversario dell'Operation Avalanche. Si parte da Salerno stessa, che oggi ha visto inaugurata la mostra presso il Museo dello Sbarco dal tema "Salerno 1943. Libri in guerra" curata da Barbara Cussino, Wilma Leone e Anna Maria Vitale, resa possibile dalla collaborazione tra la Biblioteca Provinciale di Salerno, la Biblioteca Centrale di Ateneo dell'Università degli Studi di Salerno, il Goethe-Institut di Napoli, l'Istituto Campano per la Storia della Resistenza, dell'Antifascismo e dell'Età contemporanea Vera Lombardi di Napoli e lo stesso Museo dello Sbarco e Salerno Capitale. Un programma ricco di iniziative caratterizzerà il 70° anniversario al Museo dello sbarco, il cui momento clou sarà rappresentato dall'arrivo dei delegati delle Ambasciate USA, Gran Bretagna e Germania lunedì 9 settembre. A Paestum l'amministrazione comunale ha indetto il "Memory Day" e celebrerà lo sbarco alleato con l'allestimento del Parco dei ricordi nella Villa comunale Sant'Anna ove avverrà la ricostruzione degli stessi accampamenti militari di 70 anni fa. A Maiori già dallo scorso mese di luglio è stato organizzato un calendario estivo ricco di eventi e iniziative che hanno portato direttamente alle celebrazioni ufficiali dello sbarco, iniziate domenica 1 settembre e che culmineranno domenica 8 settembre con la rievocazione teatrale dello sbarco che coinvolgerà Corso Reginna, i giardini di Palazzo Mezzocapo e lo slargo di San Domenico. Salerno e tutta la provincia quindi celebrano e ricordano un avvenimento che ha segnato direttamente e indirettamente la storia della provincia salernitana e di quanti hanno assistito dal vivo alla liberazione dal nazi-fascimo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, sospende il pagamento dell'affitto per gli inquilini in difficoltà: il bel gesto di una cittadina di Baronissi

  • Coronavirus: nuovi contagi a Baronissi e a San Valentino Torio, Valiante dà il nome

  • Coronavirus: contagiato anche un imprenditore a San Severino, parla il sindaco

  • Non risponde ai vicini: vigili del fuoco e carabinieri in via Dei Principati

  • Covid-19, morto anziano a San Marzano sul Sarno: il cordoglio del sindaco

  • Coronavirus: nuovi contagi a Nocera e Fisciano

Torna su
SalernoToday è in caricamento