I Pupi di Surfaro in concerto al Negro Festival, alle Grotte di Pertosa

Domenica 27 agosto “Nemo Profeta” Tour dei Pupi di Surfaro fa tappa alle Grotte di Pertosa, in occasione del Negro Festival. Totò Nocera (voce e percussioni), Peppe Sferrazza (basso) e Pietro Amico (batteria) sono l'anima del progetto nato un decennio fa spontaneamente. Nemo Profeta è il loro ultimo disco. Un disco di rottura, senza orpelli, che affronta l’impossibilità di trovare una verità assoluta e che condanna i falsi profeti.

“Nemo Profeta” è uno slogan contro la verità di chi ha bisogno della verità. Di chi dalla verità dipende, per manipolare o per essere manipolato. “Nemo Profeta” è un tentativo di sovvertire tutte le strutture e le sovrastrutture che sorreggono la società post colonialista."Abbandoniamo la forma, l’estetica del folk. Ne manteniamo e ne esaltiamo l’anima. Rinunciando agli strumenti e gli stilemi della musica popolare tradizionale, acquisiamo una maggiore consapevolezza delle nostre radici culturali - dichiarano gli artisti - Attraverso un viaggio fatto di sperimentazione, contaminazione, evocazioni e nette prese di posizione, approdiamo ad un prodotto moderno, dove le forti tinte rivelano spiccatamente il nostro carattere. La commistione di suoni e rumori, antico e moderno, acustico ed elettronico dichiarano la nostra intenzione cosmopolita e metropolitana". Il concerto comincerà alle ore 21.30

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Giornata della Memoria "Rudolf Hoss, il mostro di Aschwitz" a Salerno

    • Gratis
    • 26 gennaio 2020
    • art.tre associazione culturale
  • Locus solus a Nocera Inferiore

    • Gratis
    • dal 20 dicembre 2019 al 30 gennaio 2020
    • Fedele Studio
  • Detective al museo: va in scena "Delitto a vapore"

    • solo domani
    • 25 gennaio 2020
    • Museo Papi
  • "Years of denial live" arriva al Max Club di Salerno

    • dal 7 al 8 febbraio 2020
    • Max Club Live
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    SalernoToday è in caricamento