Rivive la Rivoluzione partenopea del 1799 a Palomonte

Domenica 29 novembre si parla di "Sovrani, sudditi e cittadini" a Palomonte. Nella cittadina in provincia di Salerno, si ricorda e si rivive la Rivoluzione napoletana del 1799: il primo appuntamento del secondo ciclo di incontri del “Primo Presidio Permanente dell’Acropoli dei Giovani” approfondirà le storie di vita e gli ideali di tre figure legate alla Repubblica Napoletana e, in modo particolare, alle vicende storiche di Palomonte e del suo comprensorio. Il tema proverà a fare luce sulla biografia intellettuale e rivoluzionaria dell’ammiraglio Francesco Caracciolo, duca di Brienza, di Vincenzo Lupo, patriota e rivoluzionario di origine caggianese, e di Pasquale Parisi, figura palomontese legata alla rivoluzione giacobina del 1799. Interverranno il sindaco di Palomonte, dott. Pietro Caporale, il sindaco di Caggiano, dott. Giovanni Caggiano, il responsabile scientifico per il Comune di Palomonte del Primo Presidio Permanente dell’Acropoli dei Giovani, prof. Gerardo Grossi, lo storico e scrittore, dott. Amato Grisi e l’avvocato Mariano Casciano, appassionato di storia e letteratura. Il tutto sarà moderato da Valentina Risi, speaker di Radio MPA, e si avvarrà della collaborazione del gruppo spontaneo “Amici della Biblioteca Palomonte”. 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Festa dei ceci di Cicerale: mestieri e sapori in Cilento

    • Gratis
    • dal 21 al 23 agosto 2019
    • centro storico
  • Tutto pronto per la sagra del pollo alla brace: menù e programma

    • Gratis
    • dal 29 agosto al 1 settembre 2019
    • centro Sportivo Spartacus di Santa Cecilia
  • Visita guidata al Parco Acheologico di Elea Velia: ecco i dettagli

    • dal 2 luglio al 30 settembre 2019
    • Parco archeologico Elea-Velia
  • Alla scoperta della Certosa di Padula con la guida Giuseppe Verga

    • dal 12 luglio al 31 dicembre 2019
    • Certosa di San Lorenzo – Padula
Torna su
SalernoToday è in caricamento