Shakespeare al Centro Sociale: riparte Scena Teatro, il 30 settembre

Scena Teatro

Scena Teatro riparte dal Centro Sociale di Salerno: il 30 settembre, alle ore 21, il regista Antonello De Rosa dirigerà “La Tempesta” di Shakespeare. Gli attori che hanno partecipato allo stage intensivo si esibiranno sul palcoscenico l'incasso sarà devoluto in beneficenza. De Rosa ricostruirà quel terrazzo con corde e lenzuola, per ricreare la stessa magia. Stavolta le ombre saranno quelle di Ariel, personaggio che incarna la libertà, e Prospero. "Quando pensiamo di essere liberi, in realtà non lo siamo, non da noi stessi: ci sono tante cose che ci schiacciano. Per questa ragione, per il personaggio di Ariel ho scelto Maria, una ragazza disabile. Non una scelta forzata ma che è venuta da sé: volevo un punto di vista diverso sull’idea di libertà, quello di una persona che si è sentita libera di salire sul palco e venire alle prove nonostante un impedimento fisico. Ognuno di noi vorrebbe essere Ariel, lei lo è".

La scenografia e la trama

Non ci sarà il galeone del Re di Napoli ma una barchetta, sentito omaggio a tutti coloro che arrivano dal mare. Ogni cosa arriva dal mare proprio come nella commedia che sigillò l’opera immensa del commediografo inglese. Si parte dalla trama originaria, con Prospero che fa perdere il timone della coscienza delle persone intorno a sé. Lo fa per vendicarsi ma anche per cercare uno sposo alla figlia. Ma questa è solo la storia dalla quale si apre uno spiraglio per il gioco drammaturgico tipico di De Rosa: i personaggi si mischiano, si confondono parti e ruoli pur di imbrogliare la ragione, proprio come nel testo, per poi far rientrare tutto e dire al pubblico che è tutto nato solo dalla fantasia. Direzione organizzativa a cura di Pasquale Petrosino. Costo del biglietto 10 euro.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Giornata della Memoria "Rudolf Hoss, il mostro di Aschwitz" a Salerno

    • Gratis
    • 26 gennaio 2020
    • art.tre associazione culturale
  • Locus solus a Nocera Inferiore

    • Gratis
    • dal 20 dicembre 2019 al 30 gennaio 2020
    • Fedele Studio
  • Detective al museo: va in scena "Delitto a vapore"

    • solo domani
    • 25 gennaio 2020
    • Museo Papi
  • "Years of denial live" arriva al Max Club di Salerno

    • dal 7 al 8 febbraio 2020
    • Max Club Live
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    SalernoToday è in caricamento