E' "Tutta colpa di Moana" al Teatro Arbostella di Salerno

Sabato 15 novembre è di scena "Tutta colpa di Moana" all'Arbostella di Salerno. Protagonista dello spettacolo è un gruppo di studenti che vivono sotto lo stesso tetto: a uno di loro, Rodolfo, viene la brillante idea di fare una seduta spiritica e invocare l’anima della sua amata porno star, Moana Pozzi. Davide è contrario e non vuole assolutamente prendere parte a questa seduta perché ne avverte il pericolo, il resto del gruppo, però, riesce a convincerlo e durante la seduta qualcosa non và per il verso giusto dando vita a una serie di colpi di scena conditi da battute a ripetizione e gags esilaranti che terranno incollati gli spettatori alle poltrone che difficilmente riusciranno a trattenere le lacrime per le risate. Con questo spettacolo, la compagnia "Il Sipario" si è aggiudicata il Premio Calandra di Tuglie, Premio “Teatro Augusteo” come miglior testo in vernacolo e menzione speciale come miglior attori a Sasà Palumbo e Marianna Sugliano, Premio La Bombetta D’Oro di Altamura come miglior gradimento del pubblico e miglior attore protagonista Sasà Palumbo. Info e prenotazioni: 089/3867440 – 347/1869810.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Alla scoperta della Certosa di Padula con la guida Giuseppe Verga

    • dal 12 luglio al 31 dicembre 2019
    • Certosa di San Lorenzo – Padula
  • Eros Ramazzotti in concerto al PalaSele di Eboli: fan mobilitati

    • 6 dicembre 2019
    • Palasele Eboli
  • Salerno, mostra personale di carl t. chew - rcbz - reid wood, identity of artist / marginal active resistances two

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 25 agosto al 21 novembre 2019
    • Spazio Ophen Virtual Art Gallery
  • La guerra di Troia nelle Grotte di Pertosa: ecco le date degli spettacoli

    • dal 23 al 24 novembre 2019
    • Grotte di Pertosa-Auletta
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    SalernoToday è in caricamento