Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

In Vino Civitas 2019: la presentazione

Dopo la presentazione in anteprima a Milano nei locali di Spazio Campania, In Vino Civitas, il Salone del Vino di Salerno, l’evento organizzato e promosso dall’associazione culturale Createam, è pronto a sbarcare alla Stazione Marittima di Salerno

 

Dopo la presentazione in anteprima a Milano nei locali di Spazio Campania, In Vino Civitas, il Salone del Vino di Salerno, l’evento organizzato e promosso dall’associazione culturale Createam, è pronto a sbarcare alla Stazione Marittima di Salerno. Dal 12 al 14 ottobre prossimi (orari: sab e dom 15-22, lun 10-18)  aziende vitivinicole, cantine e consorzi provenienti da tutt’Italia sono pronti a far assaggiare le loro migliori produzioni nel “salotto” bello e buono del vino italiano, che qualcuno ha già definito la piccola Vinitaly.

L'evento

L’iniziativa è realizzata con il patrocinio della Regione Campania, della Camera di Commercio di Salerno, dell’Autorità di Sistema del Mar Tirreno centrale, della Provincia e del Comune di Salerno, oltre che del patrocinio della sezioni salernitane di Confindustria, Cna, Coldiretti, Ais ed il Master in Wine Business dell’Università degli Studi di Salerno. L’inaugurazione è in programma alle 15 di sabato 12 ottobre. Il taglio del nastro sarà affidato al presidente della Camera di Commercio e di Confindustria Salerno, Andrea Prete. Questa mattina, martedi 8 ottobre, presso il Comune di Salerno, si è svolta una conferenza stampa di presentazione con la presenza del sindaco Enzo Napoli e dell’assessore al Commercio, Dario Loffredo, oltre che del presidente di Createam Sergio Casola e del professor Alex Giordano.

I commenti

"In Vino Civitas offre un’ulteriore occasione di promozione della nostra città - ha commentato il primo cittadino - in una splendida cornice come la Stazione Marittima di Salerno si attua un’operazione di marketing territoriale che coniuga il buon vino con l’esaltazione delle nostre eccellenze". Per l’assessore Loffredo: "In Vino Civitas è anche un prolungamento dell’estate e dell’offerta turistica che arriva dal comune capoluogo, con un’occasione ghiotta di gustare Salerno!".

Gli appuntamenti

Anche la terza edizione si avvale della sinergia con l’Ais di Salerno che organizza una serie di incontri e degustazioni mirate. L’Associazione Sommelier di Salerno, presieduta da Nevio Toti propone una serie di appuntamenti e masterclass. Alla conferenza stampa stamani ha partecipato anche Silvia Imparato, la produttrice del vino salernitano che ha espresso parole di stima ed elogio all’iniziativa alla quale partecipa con entusiasmo.

In collaborazione con Cciaa, nell’ambito del progetto Pimed e RuralHack, lunedì 14 ottobre alle ore 10,30 si svolgerà l’incontro su Vino 4.0 : la trasformazione digitale per la vitivinicoltura di qualità a cura del professor Alex Giordano, Universita Federico II di Napoli e del giornalista enogastronomico Luciano Pignataro. "È la prima volta che un Salone del Vino apre le porte - ha rimarcato durante l’incontro Alex Giordano - all’innovazione in maniera costruttiva, offrendo la possibilità di presentare le esperienze in ambito nazionale, internazionale e locale che hanno saputo trovare il giusto equilibrio".

Spazio naturalmente anche all’abbinamento con la cultura, grazie a Cna Salerno. Ispirati dal vino, dalla storia e dalla leggenda, i maestri ceramisti di Vietri sul Mare, associati alla Cna di Salerno hanno realizzato dei piatti di artigianato artistico che saranno esposti al piano superiore della Stazione Marittima. La mostra, affidata alla direzione artistica di Franco Raimondi, sarà visitabile negli orari di apertura del Salone del Vino.

Copyright 2019 Citynews

Potrebbe Interessarti

Torna su
SalernoToday è in caricamento